Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 2 mesi fa

Cane aggressivo. Colpa dei padroni.?

Come mai se un cane è molto aggressivo sia con le persone che con gli altri cani, di solito si tende a dire che non è colpa del cane ma la colpa è dei suoi padroni?? Si pensa sempre che il cane sia stato maltrattato, non si pensa mai che certi cani potrebbero essere aggressivi proprio di indole, e i loro padroni potrebbero non c'entrare proprio per niente se il.cane è così aggressivo...

Aggiornamento:

Dipende anche dal tipo di razza secondo me. Certe razze sono proprio predisposte all'aggressività.

Aggiornamento 2:

Basti guardare i Jack Russell o altre razze sempre di taglia piccola.

13 risposte

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    2 mesi fa

    partendo dal presupposto che l'aggreessività è PARTE INTEGRANTE della gamma di caratteristiche etologiche del cane domestico, anche del maltese, si,esistono anche i casi aggressivi "per indole" , che con problematiche psichiche legate spesso a ragioni fisiologiche sono semplicemente, aggressivi.Però sono casi molto rari.

    Se siamo di fronte invece a certe razze, la reattività che può portare ad atteggiamenti aggressivi è sicuramente più presente: se c'è una cosa che non sopporto è chi pensa che crescere un pastore dell'asia centrale, un pastore belga o un caucaso sia uguale a tirare su un carlino o un cocker: non è vero e non basta l'amore tanto sbandierato. Ci sono razze complesse, che hanno bisogno di capacità comunicative e di gestione da parte dei proprietari che tante persone non hanno e non avranno mai (e non gliene frega nulla di imparare), ci sono razze che richiedono studio teorico prima e tantissimo impegno poi, che ti prendono tanto tempo ogni giorno e la loro indole richiede molto di più che il lancio della palla al parchetto per un quarto d'ora o la passeggiatina di 20 minuti due volte al giorno .

    E poi si, esistono anche molti cani, di qualsiasi tipo, che vengono tirati su male, non parlo solo di quelli tenuti 24h al giorno per 15 anni in giardino a far la guardia alla villetta, che un giorno di punto in bianco (anche se magari da anni davano segnali chiari di stress e disagio) azzannano la nonna che gli porta la pappa o il bimbo nel passeggino, ma anche dei cani presi per fare i pupazzi in casa, che vivono fra divano e traversine , solo che spesso questi cani sono di taglia piccola e i danni che possono fare non finiscono di certo sui giornali ( a un chihuhaua che tenta di morderti perchè gli hai preso la pallina dai una sberla e la cosa finisce lì, no?) , eppure di cagnetti di 4kg che ringhiano perchè gli prendi il posto sul divano o che abbaiano come iene e tentano di pinzarti perchè gli tocchi la ciotola ce ne sono, ma non fanno notizia.Si tratta sempre di cani cresciuti male, maleducati e venuti su senza regole, ma poco importa, sono bambini pelosi e se anche fanno una mezza ringhiata, pazienza. Il rott che fa la stessa cosa perchè mal gestito e che però fa danni gravi, quello è bruttosporcoecattivo e bisogna sopprimerlo.

    E poi ci sono quelli nati nel posto sbagliato, che nei primi due mesi di vita non hanno avuto l'imprinting corretto con l'uomo, sono stati tolti dalle mamme prima dei due mesi di vita, hanno subito traumi e maltrattamenti fisici e psicologici importanti, come quelli venduti nei negozi e nei multirazza importati dalle fabbriche di cuccioli e quelli nati in allevamenti abusivi casalinghi e venduti a poche centinaia di euro sui siti di annunci: tutti questi cuccioli che hanno subito queste privazioni e sono stati cresciuti male nei primi 60gg di vita, isolati, in posti sporchi, lontano dalle mamme, sono tutti ottimi candidati ad avere gravi problematiche comportamentali (le  fobie sono all'ordine del giorno e un cane pauroso è un cane che tende ad usare molto di più l'aggressività, ad esempio)oltre che problemi prettamente fisiologici.

    il JRT non è aggressivo, semplicemente DEVE LAVORARE mentre negli ultimi anni fa solo il peluche sul divano. Di tutti gli esempi hai fatto proprio quello tipico di malgestione del cane, i terriers sono cani da caccia (o lo erano fino a poco tempo fa, si anche quei pelusciosissimi yorkshire) ma vengono tenuti il più delle volte solo come pupazzi o neonati, non lavorano, escono poco e fanno poca attività mentale, il risultato sono quegli esserini ringhiantiche spesso incontriamo. Poi il terrier è un cane dal carattere deciso, forte che ha bisogno di una guida mica di una mamma, unito alla vivacità e all'energia che hanno, se presi per fare i peluches non possono che dimostrare poi un carattere "difficile". Vai a leggerti la storia di queste razze, erano tutte razze rustiche, non certo cani da cappottino firmato.

  • 1 mese fa

    secondo me nessun cane nasce aggressivo sono le cose che gli fanno fare o che gli fanno che li fanno diventare più aggressivi. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Penso non sia questione di aggressività ma di tipologia di reazione e comportamento a situazioni di stress o di pericolo percepito. Il maremmano non è aggressivo di norma, ma è territoriale e quindi bisogna sapere come comportarsi

  • 2 mesi fa

    Penso non sia questione di aggressività ma di tipologia di reazione e comportamento a situazioni di stress o di pericolo percepito. Il maremmano non è aggressivo di norma, ma è territoriale e quindi bisogna sapere come comportarsi

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    La colpa è del padrone che non è stato in grado di curare ed educare il proprio cane.

    In altri casi si tratta di maltrattamento (quindi abbiamo un cane pauroso, che attacca preventivamente per difendersi), oppure il cucciolo che è stato sottratto alla madre prima del tempo (crescendo poi un cane incapace di socializzare con i propri simili...)

  • Anonimo
    2 sett fa

    allora... è vero che, come nel mondo umano, anche tra i cani ci sono delle teste di *****, ma spesso dipende dai padroni, se i cani si comportano male.: tu dici, "guarda i cani di taglia piccola, come i Jack Russel" ok, ammetto che spesso quelli di taglia piccola continuano ad abbaiare, ma ciò è spesso causato da un'inadeguata socializzazione: di chi sarebbe la colpa? ad esempio, io ho trovato il Jack Russel indicato più volte come cane adatto ai bambini, perchè è socievole ed ama giocare, ovviamente se educato bene. Anche Pitbull e Rottwiler (si scriverà così?) sono cani che, se educati bene, non farebbero male ad una mosca: il mio vicino ha un pittbull maschio non castrato che mi avrà visto tipo 2 volte e mi fa le feste, per dire. non è l'unico caso, ne ho incontrati parecchi molto socievoli. Comunque ci sono razze difficili, come il Canne Lupo Cecoslovacco o il Mastino Tibetano, che anche se educati bene tendono a non essere esattamente 'carini e coccolosi'. 

    c'è da dire, che educare bene un cane non è per niente semplice: non bisogna solo non maltrattarlo, ma anche fargli conoscere altri cani e umani quando è cucciolo, in modo da socializzare, trattarlo COME UN CANE, perchè alla fine, è quello che è: non sopporto le persone che mettono i vestitini (a parte alcune razze dal pelo corto che in inverno ne hanno bisogno) ai cani o che li portano in passeggino e gli danno il gelato per cani (sì, esiste) o cose simili... se poi il cane ha dei problemi (non per forza aggressività, ma  anche l' essere estremamente viziato non va bene), dovrebbero solo starsene zitti.

  • Anonimo
    3 sett fa

    Non credo sia colpa del padrone ;ci sono cani maltrattati che sono buoni e sottomessi ..è più L indole ,la razza,oppure dipende anche dal perché è in che momento è aggressivo:per difesa,perché disturbato se Dorme o mangia per esempio 

  • Quando succede questo la colpa è solo di quegli irresponsabili, giusto per parlare pulito, dei padroni e mai e poi mai del cane stesso; chi li abitua così non fa altro che abituarli e condannarli a una vita di tristezza e solitudine non solo verso gli esseri umani ma anche verso i suoi simili. Cià! 

  • Anonimo
    1 mese fa

    mi dispiace ma no non è normale 

  • 2 mesi fa

    Certi cani e razze vanno vietate al popolo di còglioni. Quando vedo rott dobermann dogo pit ecc in mano a ste mèrde rabbrividisco !!!

    Quello che dici è stravero! La comoda scusa anche  per gli allevatori.. Non sono bravi a educarlo e gestirlo! ALLA BASE CI DEV ESSERE SELEZIONE ...di cosa? ANZITUTTO DI CANI DOCILI!

    D O C I L I .

    E INVECE spesso selezionano male... tanto poi è colpa dei còglioni proprietari ...a cui ILLEGALMENTE gli allevatori cedono i loro cani !!!

    Il fatto dei proprietari inadeguati come competenza è vero! Ma il problema alla base è molto più ampio... ed è stravero che ci sono CANI DI PER SÉ AGGRESSIVI ! 

    Il proprietario medio avrà SEMPRE difficoltà con cani difficili. Ma anche uno che mastica di più può avere seri problemi !!

    La competenza/esperienza, oltre la minima preparazione di base, si acquisisce ed accresce STRADA FACENDO col cane! E se un cane non ha la cos am più importante di tutte , ovvero la DOCILITÀ .... 

    Selezione non buona e cani che non vanno ceduti a chi non è C I N O F I L O! 

    Chi non ha MAI lavorato/lavora con certi cani NON PUÒ AVERE CERTI CANI!

    Ma tutti devono iniziare come fai ... infatti dico sempre ANDATE NEI CENTRI CINOFILI ********!!!! Già non capite un cázzo e avete certi cani...per di più spesso selezionati di mèrda, quanto meno andate al CAMPO !!!

    Non se ne esce...

    La risposta alla domanda è CERTO CHE CI SONO CANI AGGRESSIVI DI LORO !

    E non è “colpa del padrone!”

    Un proprietario medio può esacerbare il tutto ovviamente, come spesso fa! Ma il cane era già di suo con D I F E T T I !!

    D I F E T T I !

    Creati dagli ALLEVATORI !

    RARAMENTE un proprietario incompetente/inesperto trasforma un CANE DOCILE , EQUILIBRATO, ecc , IN CANE CON SIGNIFICATIVE PROBLEMATICHE COMPORTAMENTALI. 

    Ps, e la gente non sa di cosa parla...e pensa che appena un cane fa due abbai a qualcuno o a un cane ...cane aggressivo !! ..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.