Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute dell'uomo · 2 mesi fa

A chi mi rivolgo se ho problemi di masturbazione ?

Non provando piacere durante l'eiaculazione e dopo vari consulti, sento la necessità di una visita, ma a chi posso rivolgermi per questo problema? 

Aggiornamento:

Anonimo: non ho consultato nessun profenista, perlopiù ho chiesto pareri a persone che non conosco, per dirti anche qui su yahoo

Wladimir Longo: mi farebbe piacere chiederti delle cose a riguardo se ne ho la possibilità, se vuoi lasciarmi anche un tuo secondo profilo su qualche social mi farebbe piacere

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Che domanda interessante. probabile che il primo a cui rivolgersi sia l'andrologo, che constatera' se a livello funzionale, il tuo apparato sessuale sia tutto apposto, senza nervi lesi o problemi di vertebre schiacciate che si ripercuotono sul sesso o altro. se l'andrologo appura che tutto e' funzionale, il prossimo passo e' lo psicologo sessuale, per appurare quali siano ile tue aspettative di orgasmo in confronto alla realta'. Comunque e' molto interessante e inusuale questo tuo problema. mi piacerebbe sapere quanti anni hai e altre info, tipo, come eiaculi, se a schizzi o altro, e la quantita' di eiaculato, se piu di un cucchiaio da caffe', come misura o piu di un cucchiaio da minesrra. magari il problema ha una soluzione piu semplice di quanto pensi...

  • 2 mesi fa

    A yahoo anwer, é pieno di esperti in materia e ti potranno dare un sacco di consigli

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Ma chi hai consultato? 

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Wladimir Longo se mi puoi aiutare lasciami un modo per contattarti a riguardo

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    l'andrologo, che constatera' se a livello funzionale, il tuo apparato sessuale sia tutto apposto, senza nervi lesi o problemi di vertebre schiacciate che si ripercuotono sul sesso o altro. se l'andrologo appura che tutto e' funzionale, il prossimo passo e' lo psicologo sessuale, per appurare quali siano ile tue aspettative di orgasmo in confronto alla realta'.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.