Anonimo
Anonimo ha chiesto in Affari e finanzaImmobiliare · 2 mesi fa

DOMANDA PER CHI HA COMPRATO UNA CASA ?

Come funziona effettivamente l'acquisto? Mettiamo che io veda una casa sabato, e sono quasi già intenzionato a prenderla. Comunico agli agenti che voglio comprarla e a quel punto quanto tempo passa prima che vogliamo soldi? Quali sono i passaggi successivi? La casa mi viene tenuta sulla parola dal momento in cui dico di volerla comprare? Sono ancora indeciso se comprarla tutta subito o fare un mutuo, e nel secondo caso ho paura che fra quando dico loro di volerla ed il momento in cui le pratiche vengono avviate, passi troppo tempo e qualcuno me la freghi. Datemi vostre esperienze 

2 risposte

Classificazione
  • Luca
    Lv 7
    2 mesi fa

    1. essere sicuri della scelta. Questo significa, ad esempio, far vedere e valutare l'immobile ad un geometra di fiducia per vedere se ci sono irregolarità edilizie, lavori strutturali da fare, lo stato degli impianti interni, etc. Inoltre non sarebbe male informarsi se sono previsti lavori importanti condominiali da fare a breve, che ricadrebbero sull'acquirente.

    2. sottoscrivere una PROPOSTA D'ACQUISTO all'agenzia che te l'ha fatta vedere, stabilendo la cifra che offri, ed allegando un assegno come CAPARRA CONFIRMATORIA, con la dicitura ben chiara che è una CAPARRA CONFIRMATORIA (termine che ha un ben preciso significato giuridico). Nella proposta DEVI INSERIRE alcune cose importanti, come ad esempio che il contratto dal notaio (rogito di compravendita) dovrà essere fatto entro e non oltre il giorno X (se vuoi puoi inserire una clausola penale), e che l'immobile ti dovrà essere consegnato LIBERO DA PERSONE E COSE (anche qui puoi inserire una clausola penale). Mi riferisco soprattutto a contratti di locazione con inquilini : non sarebbe la prima volta che una persona compera un immobile e non riesce ad entrarne in possesso perché non riesce a mandar via gli inquilini.

    3. la proposta deve essere "accettata" dal venditore con la sua firma. Se non è firmata dal venditore non ha alcun valore ( ho detto VENDITORE, non AGENTE IMMOBILIARE) 

    4. la proposta d'acquisto non "blocca" l'immobile (chi lo pensa e te lo ha scritto non sa di cosa sta parlando) : se qualcun altro fa una proposta con una offerta maggiore della tua, è ovvio che il proprietario sceglierà quest'ultima. Quindi puoi anche mettere che il rogito dal notaio sia da fare, ad esempio, anche il giorno dopo: se davvero il venditore vuol vendere e la casa è davvero libera, non dovrebbe aver difficoltà ad accettare

    5. Il problema è il mutuo : i tempi sono assai lunghi, e non sempre viene concesso. Se davvero vuoi QUELLA  casa, e poiché ti poni la scelta tra pagare in contanti e mutuo, vuol dire che i soldi celi hai : io sceglierei il pagamento in contanti, PRESTO E SUBITO, magari spunti anche un prezzo inferiore. Esempio: chiedono 100 ? tu offri 90 e dici che vuoi fare il rogito entro una settimana. Magari accetta ...........

  • clara
    Lv 7
    2 mesi fa

    Devi dare un anticipo per “bloccarla”

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.