Lavoro a turni?

Ciao ragazzi, ma possibile che non esista un lavoro di ufficio a turni? Io sono stanca di non avere un attimo per me se non sabato e domenica, stanca di fare 8-12, 14-18, a quanto pare solo quelli che lavorano in fabbrica sono privilegiati.

7 risposte

Classificazione
  • Mario
    Lv 5
    2 mesi fa

    Oh finalmente un essere umano che la pensa come me!

    Comincio col dirti che il lavoro in fabbrica, come già ti hanno detto, è ben peggiore di quello da ufficio che può ritenersi da signori.

    Il problema è che il maledetto orario lavorativo andrebbe ridotto almeno di un paio di ore, magari tagliata la pausa pranzo fino a 30 minuti che sono più che sufficienti. Oppure bisognerebbe includere gli spostamenti da e verso casa nell'orario di lavoro, ma è disumano non avere mai tempo per fare qualcosa per se stessi, fosse anche dover sbrigare una faccenda che può essere fatta solo durante la settimana e sappiamo bene che sono restii a concedere permessi tanto quanto le ferie (nei periodi che non decidono loro).

    Le vere alternative sono i lavori statali come docente (18 ore a settimana + 3 mesi di feste all'anno), lavori nel comune, nella regione, dove ti fai le tue 6 ore di quasi nullafacenza e sei a casa. Nel privato le cose non cambieranno mai.

  • 1 mese fa

    Eh, magari...

    Anch'io adoro i turni! Ti lasciano diverso tempo libero... O lavori in fabbrica, o negli ospedali o nei bar in autostrada... Di contro che sono più strazianti a livello fisico...

    I lavori d'ufficio sono meno strazianti fisicamente ma effettivamente ti impegnano tutto il giorno!

    Magari esistesse l'ufficio a turni!

  • Violet
    Lv 7
    2 mesi fa

    Ci sono, sono pochi, ma è anche vero però che generalmente le persone preferiscono fare il classico orario d'ufficio 9-18 piuttosto che lavorare su turni, quindi c'è poca concorrenza. Se conosci le lingue puoi lavorare come impiegato import - export su turni, altrimenti anche nei call center spesso lavorano su turni, negli hotel in reception lavorano anche su turni (però devi essere disposta a rotazione a fare anche la notte.

    Tieni conto che però spesso chi lavora su turni cambia turno ogni settimana o ogni mese e questo alla fine stanca. Sono tantissime le persone che dopo anni a lavorare su turni, si stufano e preferiscono un lavoro a giornata con ritmi regolari, anche il fisico ne risente dopo un po' (una settimana lavori di giorno e dormi di notte e quella successiva magari fai il contrario.. non è proprio da privilegiati). 

    ciao:-)

  • 4 sett fa

    ogni lavoro ha i suoi pro e contro..ritieniti fortunata di avere sabato e domenica liberi.io quando lavoravo al super come commesso lavoravo anche nei week end.

    bisogna purtroppo accontentarsi.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Non parlo per me perché io il lavoro ce l'ho e fra circa 7 anni e mezzo vado pure in pensione ma, al giorno d'oggi e con i tempi che corrono, ringraziate il cielo che un lavoro lo tenete pensate che ancora c'è chi non può mettere da mangiare in tavola per i figli. Pensateci e non vi lamentate, casomai, del di più! Cià!

  • 2 mesi fa

    pure io stressatissimo perche faccio dalle 7.30 alle 18 e a volte mi tocca stare fino alle 20 di sera... ma non trovo altro

  • 2 mesi fa

    Veramente i privilegiati siamo noi che lavoriamo in ufficio, perchè il lavoro in fabbrica, oltre ad essere molto stancante e stressante, prevede spesso tre turni, compreso il notturno. Io prima lavoravo in hotel con i turni e la maggior parte delle volte facevo 16-24, ti assicuro che non fai vita perchė la mattina sei troppo stanca per fare altro. L'unico buono era 8-16 ma i turni sono a rotazione mica hai la fortuna di fare sempre lo stesso, e spesso chi lavora in fabbrica fa anche sabato o domenica. Fidati che è molto meglio il lavoro d'ufficio...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.