Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 mese fa

Voglio uccidermi?

Se siete sensibili non leggete e non segnalate. Io 30 anni, lavoro sottopagato e sfruttato, senza amici e fidanzata. Nella mia vita ho incontrato persone che mi hanno trattato come un cane. Nella mia vita ho solo snobbato non ho ricevuto nulla in cambio, solo pugni in faccia. I miei genitori mi hanno sempre ignorato e mi hanno cresciuto male, li hanno rovinato la vita. Sto pensando di lasciare il mondo per protesta perchè sono stufo di combattere inutilmente. Basta! Ma non trovo il coraggio di farlo. Non sono un troll, non sto scherzando, non so dove sfogarmi e con chi. 

Aggiornamento:

Anonimo. Che kazzo dici? Il tuo dio kane è un ******** perchè perseguita i deboli.

Aggiornamento 2:

Anonimo. Il tuo Dio è una gran B.A.S.T.A.R.D.O. lo insultare se lo avessi davanti anche al ci sto di andare all'inferno.

Aggiornamento 3:

*costo

Aggiornamento 4:

Basta. No posso più della gentagli che che mi perseguita pure su answer. Io me ne vado.

17 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Sai scrivere. E puoi farlo. Gente paralizzata o incapace è messa peggio. Non è per sminuire le tue difficoltà. Ma per dire che hai le carte in regola per fare altro e ricominciare. Tu puoi. Non hai amici e fidanzata e hai un brutto lavoro? Cambia paese. Sfogarti qui non serve a NIENTE, domani ricominci uguale.

    Per cui cambia. A 30 anni puoi tentare la fortuna ovunque.

  • 1 mese fa

    No fra... Non lo fare...

  • Anonimo
    1 mese fa

    Non penso che il problema sia la critica dei tuoi genitori, visto che hai trent'anni, sei già un uomo. Se il problema è il lavoro, ne cerchi un altro, magari anche espatriando, andando all'estero e facendo quello per cui sei più portato o che più ti piace. Se il problema è la ragazza, basta frequentare i luoghi giusti come le palestre, la piscina, i corsi di studio, di musica, d'arte e di recitazione etc e le tue possibilità di trovarla aumentano. Se io non cambio atteggiamento vedrò sempre tutto nero e sta a me decidere cosa prendere dalla vita, se le cose buone e positive e farne tesoro o se concentrarmi solo sui malumori e ricordarmi di questi in ogni momento della mia giornata. Penso che tu debba infatti cambiare modo di ragionare e non autocondizionarti in negativo. Prova a fare anche volontariato nella tua zona, rivolgiti presso le associazioni che soccorrono i malati e le persone bisognose e scoprirai un mondo a te ignoto, che ti insegnerà a farti tanti amici e amiche e ad apprezzare la vita per quello che realmente è.

  • 1 mese fa

    Ma perché pensare al suicidi come la via più facile?

    Prova ancora a migliorare la tua vita

    Poi per trovare la fidanzata o amici su internet esistono vari gruppi o siti

    Per il lavoro se non ti piace licenziati e manda curriculum 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Ti invito a leggere questa citazione tratta dal corvo con Brandon Lee

    "Non può piovere per sempre"

    Datti un obiettivo e raggiungilo, nessuno smette mai di lottare, nessuno, fino alla morte, tu non fai eccezione. Cerca solo di capire cosa fare per migliorare la qualità della tua vita.

  • Anonimo
    1 mese fa

    "Sono stato snobbato" e non "ho snobbato".

    Le cose potrebbero cambiare.

    Cerca di resistere e di stare calmo.

  • 1 mese fa

    Prova il libro il segreto autrice ronda Byrne.

  • 1 mese fa

    Secondo me non ne vale la pena. Morire intendo. A 30 anni è troppo presto... sai quante cose puoi fare e non hai ancora fatto. La vita è tutta da scoprire. Se non sei felice, molla tutto e cambia vita. Trasferisciti e cerca la tua strada. Se sarai più sereno, riuscirai anche ad apparire "migliore". La solitudine è una brutta bestia, lo so, ma nella vita non si sa mai... basta un incontro per farla svoltare.

  • 1 mese fa

    Molta gente spesso in questo forte periodo di crisi ha passato più o meno le tue stesse situazioni....io compreso...anche per ammazzarsi ci vogliono le palle.....io non credo che un giorno sarà meglio...e anche provando a cambiare le cose non si risolve niente....non so se siamo nati nel paese sbagliato o se questo è il nostro destino.... Però sei già più fortunato di molti altri...io ad esempio un lavoro non lo ho...a mio favore ho solo la salute....io messo alle strette probabilmente farei una rapina per disperazione prima di ammazzarmi, sempre meglio che vendere la droga ad un ragazzino....almeno ci provo mal che vada mi va bene....ma togliersi la vita è proprio l'ultima barca....ma anche questo mio punto di vista è sbagliato perché piuttosto che fare una rapina farei il servo in cambio di vito e alloggio.....poi non tutti siamo uguali ce chi aveva la vita perfetta a 20 anni ed è morto a 30 o ce chi ha passato una vita di ***** per 50 anni e poi è campato altri 50 nella ricchezza e con ogni ben di dio.....che tu lo voglia sentire o no la vita è ingiusta e dobbiamo accettarlo....ah e aggiungo che secondo me sei un pó un viziato di m.e.r.d.a e anche un pó egoista 

  • 1 mese fa

    Non conosco la tua situazione, perciò posso dirti poco.

    Spesso l'aiuto di uno psicologo, che ti viene assegnato dal medico di famiglia, può aiutare a capire perché non si riesce ad avere una vita soddisfacente.  Può aiutare a cambiare qualcosa, anche il tuo atteggiamento verso la vita sociale.

    Io prima di ammazzarmi un tentativo così lo farei

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.