Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureMitologia e folclore · 2 mesi fa

Esistono fate, elfi, gnomi e folletti? ?

Ciao a tutti! Sono sempre stata affascinata dal mondo di queste creature dei boschi. C'è chi è scettico e chi sostiene di averli visti... Voi cosa ne pensate? Mi piacerebbe avere i vostri pareri a riguardo :) 

14 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    Oltre dieci anni or sono, un'amica e una conoscente mi raccontarono di aver vissuto rispettivamente una e due esperienze singolari. 

    Per quanto riguarda la mia amica, si trovava nella casa di montagna della nonna, nei pressi di Enego. 

    Un pomeriggio, verso l'ora del tramonto, era in camera da sola. Voltandosi alla finestra, intravide una sorta di bambino tutto rosso, gobbo, dallo sguardo malevolo ma al tempo stesso malinconico.

    Si spaventò talmente tanto da confidare quel che le era successo a un vicino di casa della nonna che tutti credevano una sorta di sensitivo. 

    Le rispose che nei pressi di Enego, Asiago e sugli altopiani in generale si narra di creature definibili "sanguinelli", al pari di gnomi o folletti, che vivono tra le rocce e nelle tane degli alberi. 

    Si divertono, apparendo a certi umani durante l'alba o il tramonto e facendo loro scherzi, talvolta poco piacevoli, come causare incubi alle vittime designate (la notte stessa la mia amica venne colta da sogni agitati nei quali tanti serpenti le si attorcigliavano, imprigionandola). 

    Un'altra leggenda circa questi simpatici esseri è che riescano a farti smarrire la strada, se calpesti le loro impronte.

    Per quanto riguarda invece la mia conoscente, ebbe la prima vicissitudine quando era ancora una bambina.

    Andò in campeggio e vi era un monte, in quel posto, che si diceva essere incantato dai folletti.

    A quanto pare, su quel monte non pioveva mai affinchè la gente del posto soffrisse la siccità... Una sorta di maledizione antica di cui nessuno rammentava più la causa.

    Successivamente nel bosco lei e altri amichetti trovarono dei piccoli oggettini rotti, seghette in miniatura, seggioline...

    Li presero e, con l'aiuto di alcuni adulti del paese, aggiustarono il tutto, rimettendolo al loro posto.

    Pochi giorni dopo trovarono alcune bacche e un pezzo di corteccia su cui era inciso un messaggio che, a quanto pare, secondo un'esperta di rune antiche, era un controincantesimo.

    Quel dì stesso sul monte cominciò a piovigginare.

    Sinceramente la mia conoscente era scettica: sulle prime credeva si trattasse di uno scherzo di qualcuno per divertirsi alle loro spalle, poi però vide un signore molto anziano guardare il monte e scoppiare a piangere.

    Dopo, accortosi di lei, la gurdò in maniera indecifrabile e lei provò una strana sensazione. Dentro di lei sentì che era tutto vero. 

    Il secondo accadimento fu più strano del precedente.

    Lei conosceva una ragazza, appassionata di fate e folletti, che aveva aperto un negozio in cui vendeva, per l'appunto, statuine dedicate al Piccolo Popolo e quant'altro. 

    Passava sempre da lei a chiacchierare, ma non comprava mai nulla.

    Un giorno, la venditrice andò tutta eccitata a raccontare alla mia conoscente di aver trovato in un bosco in Toscana, dove a quanto pare viveva una comunità di elementari, dei piccoli oggettini.

    Non solo. 

    Le mostrò ciò che aveva reperito: un tavolino e una specie di abitino. Ovviamente, la mia conoscente non le volle credere e così la esortò a portare il materiale trovato in un laboriatorio.

    Fecero analizzare gli oggetti e il risultato fu che le assi e le gambe del tavole erano incollate non con colla, bensì con resina di pino mentre nel vestitino erano state trovate tracce di sudore, ma con un'acidità differente da quella umana o animale.

    Fu molto strano per tutti.

    Infine, augurando che possa esserti seppur un minimo d'aiuto, allego un'enumerazione stilata dalla sottoscritta alcuni mesi fa, malgrado essa verta interamente sul folclore toscano: https://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=A...

  • Anonimo
    1 mese fa

    No,non esistono.                     

  • Si certo! Io li ho visti... alla Melevisione :)

  • Anonimo
    3 sett fa

    Non esistono nella realtà; sono soltanto  leggende! 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    se non li hai mai visti, se non solo nelle favole, non esistono .

  • Chiara
    Lv 7
    2 mesi fa

    se uno può credere a un vecchio barbuto che ha creato il mondo in 7 giorni non vedo perché non possa credere alle fate e agli elfi.

    nessuno ha mai visto dio eppure ci credono miliardi di persone.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Certo che esistono! La fantasia degli umani è fervida!

  • Anonimo
    4 sett fa

    non lo so                    

  • Paolo
    Lv 6
    1 mese fa

    Abbondano nel Parlamento italiano e nelle TV

  • 2 mesi fa

    Ne dubito  anche se c'e chi sostiene il contrario. Penso piu che altro che le storie che si narrano potrebbero essere il rettaggio di un mondo antico che cercava a suo modo di spiegare dei fatti inusuali e non comprensibili. 

    Chiara...io credo in Dio ma non nelle fesserie che ci propina la chiesa cattolica come il barbuto che crea il mondo in sette giorni...E poi chi ha detto che nella bibbia e scritto questo? 

    Lo sai che la bibbia italiana e molto diversa dalla bibbia greca? 

    E da altre bibbie,  non confondere il credo con la religione

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.