Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMatematica · 1 mese fa

Esercizio di matematica?

Qualcuno può fare questo esercizio?

Attachment image

5 risposte

Classificazione
  • mg
    Lv 7
    1 mese fa
    Risposta preferita

    (a + 1)^2 = 2 a + 2;

    a^2 + 2a +1 - 2a - 2 = 0;

    (a^2 - 1) = 0;

    a^2 = 1;

    a = + - radice(1) = + - 1;

    a. falso  F. E' possibile in R.

    b. Falso; è pura.

    Spuria vuol dire che manca il termine noto c; 

    ax^2 +bx = 0 è spuria. 

    Se manca b e il termine in x l'equazione è pura:  ax^2 + c = 0.

    Nel tuo caso:

    a^2 - 1 = 0;  c = - 1; è pura.

    c.  Falso

    (a^2 - 1) = 0; (a + 1) * (a - 1) = 0.

    a * (a - 1) = - a;

    a^2 - a + a = 0, a^2 = 0.

    d. Vero ha radici + 1;  - 1.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Riscriviamo l'equazione

    (a + 1)^2 = 2 (a + 1),

    (a + 1)^2 - 2 (a + 1) = 0.

    mettiamo ora in evidenza il termine a + 1; si avrà

    (a + 1) (a + 1 - 2) = 0,

    (a + 1) (a - 1) = 0.

    Per la legge di annullamento di un prodotto avremo infine

    a = ± 1 (risposta d.)

  • Anonimo
    1 mese fa

    Riporta l'equazione alla forma normale:

    (a + 1)^2 = 2·a + 2

    a^2 + 2·a + 1 = 2·a + 2

    a^2 - 1 = 0 *

    a. essendo:

    Δ = 4 >0  ha soluzione in R, quindi F;

    b. Non è spuria, è pura, quindi F

    c. non è equivalente a quella scritta in quanto non si ottiene la *, quindi F

    d. E' vera. Basta scomporre in fattori la *(a + 1)·(a - 1) = 0, da cui, per la legge dell'annullamento di un prodotto ottieni le due radici date, quindi V

  • Sergio
    Lv 6
    1 mese fa

    Bene...  adesso ne sai  tanto quanto prima

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Wooow non me le ricordavo piuuuuú.....

    Non saprei più risolverle.

    Menomale.ti hanno aiutato gli.altri...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.