Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

Perche' non possiamo piu' bruciare gli eretici se fu il Papa a dirlo?

 "E' un'eresia insegnare e credere che bruciare gli eretici è contrario alla volonta' dello Spirito Santo" (papa Leone X - bolla 1520)

12 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Da chi vuoi cominciare?

  • 1 mese fa

    Chi non ha mai bruciato (per sbaglio) il proprio vicino di casa? Siamo seri, certe azioni "sbagliatelle" fanno parte dell'essere umano! 

    E come "giustamente" cerca di dire @Il Filosofo Cristiano: il male da condannare non è mai l'azione sbagliata, ma ... il non essere cristiani!

    . . .

    Se leggi attentamente le sciacquature cerebrali del Filosofo Cristiano, di Giovanni il Teologo e dei pappagalli in genere, noterai che cercano di dire: << Non è assassino l'uomo che ammazza, è assassino l'uomo che non la pensa come la pensiamo noi! >>

    Il tutto ricorda la distinzione che << certi >> storici fanno tra la strage dei Pellerossa e quella dei Kulaki: 

    << Nel primo cosa bisogna condannare la strage ma non gli uomini che la misero in pratica, e questo perché quegli uomini erano democratici come noi. Nel secondo caso invece va condannata sia la strage e sia gli uomini, e questo perché i comunisti son persone che non ragionano come noi! >>

  • Hai da provarci. Ma poi non ti offendere se ti mando al Colosseo a combattere contro i tuoi simili troll. ;)

    @Giovanni il Teologo: quindi anche Paolo VI (che se non erro -e ti prego di correggermi in caso d'errore- per voi è un Venerabile o un Beato, non ricordo), è un massone? Se non erro il CV l'ha presieduto più lui che il suo predecessore, inoltre, il Nostra Aetate che citi, se non erro ha avuto anche la sua approvazione (e non quella del predecessore che era morto e al suo tempo c'era solo la prima bozza, il Decretum De Judaeis). O ricordo male?

    @Giovanni il Teologo: grazie per la risposta. Inutile che dica che non sono in accordo in quanto non mi sembra che riconoscere che anche gli altri a tentoni possano aver riconosciuto qualcosa di Dio e quindi sia possibile un dialogo sia un rinnegare il Cristianesimo, ma d'altronde lo sai che nonostante la stima siamo d'accordo quasi su nulla.

    Fonte/i: Chi di trolling ferisce di trolling perisce.
  • Anonimo
    1 mese fa

    Scommetto che l'hanno fatto pure santo. Come hanno fatto santo Pietro l'omicida, Mosè lo sterminatore, Sara la puttàna di Abramo, colei che costringe Aggar a morire nel deserto, e tanti altri. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    Cristiano è chi fa la volontà di Paolo il fascista, che brucerebbe chi evidenzia la sua ignoranza!

  • 1 mese fa

    Mi basterebbe solo poter eliminare il clero, non però bruciandolo (è uno spreco!), ma facendone qualcosa di buono:  perché non aprono la caccia al clero? 

    Attachment image
  • Anonimo
    1 mese fa

    Che l'abbia detto il papa che cosa vuole dire? Forse che Dio approva il rogo degli eretici? Lo sai che l'eretico peggiore è proprio il papa?

  • 1 mese fa

    La cosa più ridicola è che Paolo Bitta si rivolge a un utente di nome DendenDemente e stranamente uno che si chiama Defendente gli risponde come se stesse parlando con lui. ..

  • Sareste voi i primi ad essere messi sul rogo, quelli che credono di fare la volontà di dio, e/o a comportarsi come pensano lui voglia facciano.

  • In passato la Chiesa, essendo fatta di uomi e donne fragili e limitati, ha fatto degli errori. Se tu pensi di contrastare chi è diverso da te facendoli del male NON SEI CRISTIANO. Ricorda: L'amore è l'unica strada!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.