Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 1 mese fa

Potreste darmi qualche chiarimento sugli amminoacidi? Innanzitutto si possono definire  degli isomeri di struttura?Poi da quel che ho capito?

Aggiornamento:

Ogni specie vivente che può contenere amminoacidi o li contiene tutti e 20 o non ne contiene nessuno, confermate (questa era la domanda ? Tuttavia essendo isomeri di struttura si legano in modo diverso, però essendo 20 nulla vieta che ad esempio ci siano 100 copie dei primi 15 e solo una copia degli altri 5, giusto? Se no come fanno a formare proteine di 100 000 amminoacidi se ciascuno non è duplicabile? Scusate le tante domande.

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Ciao! Noto parecchia confusione, proverò a chiarire qualche dubbio.

    -Si possono definire isomeri di struttura? Solo alcuni.La definizione di isomeria strutturale deriva dalle formule brute dei composti. Due composti che hanno la stessa formula bruta, ma che differiscono per come sono legati tra di loro gli atomi, si diranno isomeri strutturali.Esempio nel caso degli amminoacidi: Leucina (C6H13NO2) ed Isoleucina (C6H13NO2). Come vedi hanno la stessa formula bruta. Mentre un amminoacido come la Glicina (C2H5NO2) possiede una formula bruta differente.-Ogni specie vivente che può contenere amminoacidi o li contiene tutti e 20 o non ne contiene nessuno, confermate (questa era la domanda?Questa non l'ho ben capita. Le specie viventi basano le loro funzioni biologiche sulle proteine. Le proteine sono polimeri che contengono i 20 amminoacidi citati. In alcuni rari casi ci sono organismi che possiedono anche altri amminoacidi, addirittura con configurazione D invece che L. Una specie vivente che non "contiene" amminoacidi vuol dire che non si basa sulla biologia delle proteine, e ad oggi non si conoscono specie viventi simili. Anche i virus hanno proteine, e non si sa ancora se classificarli come viventi.-Tuttavia essendo isomeri di struttura si legano in modo diverso, però essendo 20 nulla vieta che ad esempio ci siano 100 copie dei primi 15 e solo una copia degli altri 5, giusto?Fermo restando che solo alcune coppie di amminoacidi sono isomeri di struttura tra loro (come leucina e isoleucina), in linea teorica puoi anche immaginare una proteina fatta interamente di un unico amminoacido. Chimicamente parlando non c'è nessun problema in ciò. Biologicamente dipende dalla funzione che la proteina deve ricoprire.-Se no come fanno a formare proteine di 100 000 amminoacidi se ciascuno non è duplicabile?Certo. In ogni proteina ci sono più copie di un amminoacido, altrimenti saresti limitato a piccoli peptidi di massimo 20 unità. Sono "duplicabili".

  • Mars79
    Lv 7
    1 mese fa

    In che senso "isomeri di struttura"?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.