Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneUniversità · 2 mesi fa

Sono costretto a lasciare😔?

Purtroppo devo fare i conti con la realtà..a 19 anni mi trovo costretto ad abbandonare l'università,non per problemi familiari e neanche per problemi economici,bensì a causa del mio carattere timido e introverso con il quale devo fare i conti,caratteristiche del mio carattere che mi fanno avere molte difficoltà negli esami orali.

Durante gli esami orali ho molte pressioni e ansie addosso e perciò mi trovo letteralmente impossibilitato a parlare.

Blocchi reiterati e amnesie costanti mi fanno crollare il mondo addosso e perciò dopo tante aspettative dopo la maturità mi ritrovo costretto ad abbandonare.

Decisione che mi fa molto male dato la mia passione per lo studio e avendo scelto anche la facoltà che mi piace e il lavoro futuro che avrei fatto anche gratis..

Aggiornamento:

Grazie Sunrise ma non ce la faccio proprio,eppure non mi manca la voglia di studiare,anzi sono affamato di sapere.

I miei genitori mi supportano sempre e ho paura di deluderli.

Aggiornamento 2:

Anonimo la tua non è per niente una critica costruttiva, non ha senso il tuo commento così, campato in aria quando non conosci nemmeno la persona che c'è dietro lo schermo. Io almeno uso yahoo per una giusta causa per chiedere un parere altrui, tu lo usi per sbeffeggiare la gente, mi spiace per me è no!

Aggiornamento 3:

Grazie mille La piccola Hope❤

6 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Non farlo! Io avevo il tuo stesso problema e l'ho superato affrontandolo. Hai 19 anni,quindi presumo tu sia al primo anno, bhe sappi che io il mio primo orale l'ho dato al terzo anno di università, talmente era l'ansia e la paura di parlare! Infatti non lo passai, feci scena muta e nel mese successivo mi esercitai a ripetere come se non ci fosse un domani. Risultato? Presi 28 al secondo tentativo, con grande gioia dei professori. Da quel momento, gli orali mi sono andati persino meglio degli scritti, nonostante persistessero la paura e l'ansia. Se ora non te la senti non darli subito, non sei obbligato, infondo hai appena cominciato ed è normale che non sappia come affrontare questa situazione, ma non mollare il tuo percorso, soprattutto se dici che è la tua passione, un giorno potresti pentirtene.. piuttosto per ora prova a dare solo gli scritti, sono sicura che prenderai dei voti altissimi che ti faranno passare la voglia di abbandonare e che ti incoraggeranno a vincere la paura degli  orali :) in bocca al lupo!

  • fidati non mollare, l'università prima cosa ti piace seconda cosa ti aiuta a cambiare carattere, conosco molte persone timide che all'università sono migliorate caratterialmente, fai il tuo percorso e non mollare !!

  • 2 mesi fa

    Ma no ma perché lasciare no no e no! Cosa fai ti arrendi? E poi cosa farai nella vita?

    No, trova piuttosto una strada per vincere la tua insicurezza santa pace! Vai in terapia allo scopo di sbloccarti e pure al più presto. I tuoi genitori niente ti dicono? Forza dai

  • gly
    Lv 4
    1 mese fa

    Ma che diamine fai?!

    Vuoi rovinare il tuo futuro solo perché sei timido?

    Se soffri di problemi psicologici riguardo ai tuoi rapporti sociali dovresti andare da uno psicologo ma non lasciare l'università solo per una sciocchezza del genere!

    L'80% degli studenti ha il tuo stesso problema, pure i professori credimi. 

    Ti accorgerai di non essere l'unico a dover fare delle figuracce.

    C'era il mio professore di storia che era timidissimo, quando lo guardavo arrossiva e si girava dall'altra parte.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    Io sono estremamente timida e ho grossi problemi nelle relazioni, infatti non faccio mai amicizia ma negli esami devo solo ripetere a memoria quello che é scritto sul libro non sono cose che dico io, vengo valutata solo per la preparazione perció la mia timidezza non influisce molto. Non credo che sia principalmente questo il tuo problema all'universitá, comunque con la pratica si affronta basterebbe anche farti ascoltare da qualcuno o ripetere davanti allo specchio

  • Anonimo
    2 mesi fa

    se vuoi pulire i cessi lascia la scuola, altrimenti continua.

    per questo l'Italia non va avanti uno si lamenta, uno non ha voglia, e che cavolo! 

    un paese di falliti! 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.