Bull ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

non servo a niente, vero?

Ho 20 anni. Frequento l'università. sono al secondo anno ma devo ancora recuperare gli esami del primo. Mi sento un parassita. Non ho mai avuto amici: medie e superiori in solitudine. Bullismo e invidia dicevano gli altri. Sfiga dico io.Mai avuto amici neanche dove andavo a fare sport. Ora pratico un altro sport e spero di aver trovato amici ma sono gia sposati con dei figli . Non sono una persona timida (lo ero in età tenera, ora non più) ma molto riservata e introversa, il che è diverso dall'essere timidi (significa non dire mai nulla di sè). Ho sempre voluto fare le cose che mi piacevano di nascosto (tipo disegnare, fare fumetti,aprire canali Youtube ecc). Sempre in disparte...gli altri mi mettono sempre in disparte anche quando cerco di essere una persona più simpatica ed estroversa del solito,anche quando parlo dei loro argomenti, anche quando ascolto e faccio notare che nutro interesse adeguato. Niente.Non fumo,nè bevo,nè ho mai avuto le cosidette "esperienze/avventure sessuali"  e questo mi fa rendere una persona "noiosa"come dicono tutti. Niente da fare. Alle superiori ho provato a non esistere,a non farmi notare,a non dare nell'occhio per non stare nel mirino di certe persone ma niente. Io e altri 4 membri della  classe siamo stati presi di mira. Così,a caso. Ho paura del futuro..mi conosco..non troverò mai la persona giusta per me,la mia "anima gemella".Non avrò mai figli. A sto punto è meglio dire addio.Sto vivendo di inerzia. Sono un morto che cammina.Sfogo finito

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Il fatto che non fumi e non bevi non ti rende una persona migliore

  • Mi dispiace tanto per quello che scrivi e che vivi, mi sono commossa. Non la tiro per le lunghe, però posso dire che ti capisco perché ho passato le stesse cose più o meno, ognuno ha la sua storia, però il pessimismo non ti aiuta in questa situazione.

    Devi pensare a te, ad amare te stesso prima degli altri e a riprendere in mano la tua vita, a trovare un lavoro e magari a scrivere ai tuoi ex compagni a cui stavi simpatico però reagisci! Io ti capisco ma devi ritrovare la speranza, la positività in un giorno migliore che non vuol dire che andrà per forza tutto bene ma che anche con tutte le difficoltà e avversità della vita ce la farai comunque vada se avrai messo tutto il tuo impegno e il tuo cuore!

    Non ti arrendere, però, te lo dico col cuore in mano, io l'ho pensato tante volte ma non ha senso, per dare la sofferenza a chi ti vuole bene e far ridere i nemici che ti vogliono male! Devi lottare sempre, purtroppo la vita non è facile ma mollare non porta da nessuna parte e farai la figura del fallito. Le persone giuste ti saranno vicine e amiche così come sei e ti stimeranno coi tuoi pregi e difetti..non sei sbagliato, non devi cambiare per nessuno, puoi migliorarti! È vero che siamo in una società egoista e talvolta crudele e ignorante! Ma se il problema è che non ti piace il tuo percorso di studi lascia! Prendine un altro o iscriviti a un corso e cerca lavoro! Avrai degli interessi, suvvia.

    So che è difficile, e per il lavoro non sono i tempi migliori, ma ce la farai. Volere è potere.

    Poi gli amici te li fai volendo ma devi aprirti di più e parlare con le persone. Se non ricambiano cambia persone.Mi raccomando su, un abbraccio!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.