Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Chiede di uscire, ma non attende una risposta, non avvisa quando viene in città e, per giunta, alla fine esce con un'altra amica: un parere?

Da fine agosto mia nonna si strascina condizioni di salute precarie, con una diagnosi di Alzheimer in forma medio-grave che nel giro di breve l'ha condotta a non essere più in grado di compiere azioni all'ordine del giorno, come ad esempio lavarsi o vestirsi in maniera autonoma. 

Mia madre, mia zia in pensione e io di quasi ventisei anni siamo sole per essere sole. Non potendo permetterci qualcuno che la assista, ce ne stiano occupando noi a rotazione, con tutto ciò che la delicata situazione comporta, inclusi stress psico-fisico e scoppi d'ira gratuiti e improvvisi da parte di mia nonna.

Un amico a cui tengo doveva passare in un noto negozio della mia città a fare compere. Mi propone perciò di accompagnarlo sottolineando che, seppur non avesse stabilito un giorno preciso per scaramanzia poiché quando in genere organizzava qualcosa gliene capitavano di ogni, non si sarebbe certo trattato di un pacco (nel senso di dare buca e non presentarsi). 

So di aver sbagliato anch'io. Dopo una ventina di giorni dovevo ancora dargli una risposta... Si sarà scocciato di attendere, pensando forse che non volessi vederlo. 

La situazione della nonna e conseguentemente di mia madre che vede SUA madre in un tale stato mi destabilizzava e destabilizza tuttora, benché cerchi di celarlo, facendo forza alla mia famiglia e apparendo il più possibile scanzonata con tutti.

Aggiornamento:

Lui però sapeva che mia nonna non stesse bene, dato che glielo avevo confidato tempo prima, ovviamente senza scendere troppo nei dettagli né parlandone di frequente per non addossargli in un certo senso la responsabilità e non coinvolgerlo in una spirale di pesantezza.

Aggiornamento 2:

Inoltre se da un lato ero talmente felice che avesse tenuto conto di me fra le sue tante amiche che, a differenza mia, distano due passi; dall'altro avevo il timore di risultare una barba/poco interessante/un'impacciata completa, non avendo infatti chissà quale vita entusiasmante.

Aggiornamento 3:

Ciononostante, il desiderio di uscire c'era eccome, anche perché da un po' non trascorrevo del tempo con gente diversa dai miei familiari.

C'è poco altro da aggiungere...

Aggiornamento 4:

Il 15 gennaio lui ha condiviso una storia nella quale spiccava in bella mostra una busta col logo del negozio corredata dalla frase di una sua grande amica, ovvero: "Dopo un'intera mattinata passata ad acquistare abbigliamento sportivo, dovevamo compensare lo stile di vita troppo sano" e sullo sfondo si scorgeva il McDonald's.

Aggiornamento 5:

Sembrerà una reazione esagerata, però... sono rimasta talmente male di apprendere la notizia tramite social, e non direttamente da lui della decisione di venire (ci eravamo sentiti giusto il giorno avanti per parlare di altro, quindi non hai voluto o potuto scrivere due righe del tipo: "Domani capito in città, mi accompagni allora?" oppure: "Sarà per un'altra volta, ho cambiato idea e ci vado con Sofia")

Aggiornamento 6:

e di essere rimpiazzata da un'altra persona, che non sono stata in grado né di confrontarmi con lui né arrabbiarmi, se non scoppiare a piangere.

Aggiornamento 7:

A oggi, che siamo il 18, ci siamo scambiati alcuni messaggi, ma niente di inerente a questo. Conoscendolo, non aprirà il discorso, per cui la palla passa automaticamente a me...

Il punto è che non so se sia meglio lasciar perdere, facendosi scivolare quanto accaduto oppure se tirare fuori la questione, domandando perché si sia comportato così, se ci sia stata una qualche incomprensione di fondo ed esprimendo come mi sia sentita... Voi come agireste?

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Tu hai preso quello che è successo molto molto seriamente,probabilmente perché sei molto sensibile e riflessiva e anche molto sotto pressione considerando ciò che stai vivendo in famiglia.

    Per lui non è così. Lui ti ha chiesto di accompagnarlo,poi non se ne è fatto più nulla ed è andato con un'altra amica. È tutto qui quello che è successo,non c'è altro.

    Fai scivolare la faccenda così, non è il caso di chiarire

  • 1 mese fa

    deve pur uscire con qualcuna

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.