Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Ho riflettuto?

E mi sento male anzi malissimo.

Ho 25 anni e sto single dopo una storia di 5 finita male causa carattere iper infantile (su cui sto lavorando) e ancora sotto il sedere dei genitori iperprotettivi di cui non mi ero mai lamentata fin ora (troppa comfort zone per rendermene davvero conto).

Sono laureata, ma lavoro part time 

E per avere un serio impegno dovrei partire (cosa che sto seriamente tenendo in conto di fare)

Sto male perché ultimamente penso che sto sprecando la mia vita, non vivo a pieno 

Ed il tempo scorre inesorabilmente. Faccio le mie cose da sola, spesa, pagare la benzina (guido), pulire... ma non basta!

Le mie coetanee sono tutte realizzate sia sentimentalmente che lavorativamente, parlano di convivenza, casa, progetti..mentre io mi sono accorta di stare ancora nella cameretta con i peluche (mi sento male.. infatti oggi ho fatto piazza pulita di tutto)

Popolo di Yahoo answer non voglio tutto questo!

Non voglio vivere come una pappamolle 

Sto lavorando ogni giorno per migliorare il mio carattere ma i risultati sono lenti

Cosa mi consigliate, c è qualcuno che è nella mia stessa situazione o ne è uscito? Se si come?!

Aggiornamento:

♥️

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Riparti da te,non ti scoraggiare,sei a buon punto,punta anche sul consiglio ed eventuale aiuto dei tuoi,hai la fortuna che puoi contare.Impegnati per riuscire ad essere indipendente,tu sei la volontà e la fortuna,da cosa nasce cosa,forse anche l'amore;se è sfumato,non era per te e per fortuna te ne sei accorta in tempo. In bocca al lupo/crepi il lupaccio :)))

  • guarda, io convivo è vero ma non mi sento realizzato, di anni ne ho 24 diretto ormai inesorabilmente ai 25...

    lavorare lavoro 10-12 ore al giorno nella ditta di famiglia in più lavoro con i miei soci in campo agricolo... è una vita che non mi piace ma me lo sta facendo andare bene ugualmente anche perchè non ho un càzzo voglia di cambiare... diciamo che nella vita non mi sono mai realizzato e non so nemmeno cosa vorrei fare di altro

    sono andato via di casa un po' prima dei 18 anni e non me ne pento anzi

    sono autonomo e vivo in una casa di proprietà ereditata da mia nonna

    devi scegliere tu cosa fare senza farti influenzare da nessuno e non per forza devi cambiare carattere se qualcuno ti ama ti ama per quello che sei

  • 1 mese fa

    Non ti conosco ma da come ti stai descrivendo escludo che sei infantile. Stai prendendo tutto molto seriamente, lavori hai studiato e visto la tua età lo hai fatto nei tempi. Ti prendi cura della casa e delle tue spese. Sei un esempio positivo per molte della tua età credimi. Per quanto riguarda i peluche io a casa dei miei li ho ancora e mia mamma non li tocca. Io alla tua età convivevo ma rispetto a te ero molto indietro quindi per me tu sei già un passo avanti. Continua così, non cambiare, troverai la persona che ti mostrerà l'altro lato di te e sarà quello giusto.. Fiducia 🤗

  • Io convivo, ho un bel lavoro, una macchina, un cane, e ho 27 anni... beh, non mi sento chissà che realizzata perché non ho fatto praticamente nulla in questa vita xD .. magari potrei studiare, magari potrei viaggiare, potrei fare un sacco di cose che alla fine non faccio soprattutto perché richiederebbero fatica per lo più, e anche se alcune cose le ho ottenute, le ho cambiate e mi sono sforzata tanto per averle... beh, qualche volta per certi aspetti sono ancora una bambina intrappolata nella cameretta con i peluches!!

    Ecco perché fa male adagiarsi, l'aveva detto qualcuno di scappare ogni volta che si inizia ad adagiarsi  no? Altrimenti poi è dura lasciare e lasciarsi andare e vivere, capire cosa vuoi davvero e tutto...

    Noi esseri umani poi siamo così materialisti che non so quanti di noi possano dirsi realizzati davvero.. nel senso come vita, come anima..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • L’unica è metterci impegno e testa. Sei grande, hai una laurea, ce la puoi fare se ti ci metti. E comunque non paragonarti ad altra gente, ognuno ha i suoi problemi. 

  • Anonimo
    1 mese fa

     metterci impegno e testa, i problemi e incertezze le abbiamo tutti, seguita cosi conimpegno, vedrai un cambiamento

  • 1 mese fa

    Popolo di cosa, hai ragione però a dire che sei infantile. Eh

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.