come posso essere ricoverata? ?

allora mi spiego meglio io soffro di autolesionismo pesante e depressione e ho già tentato il suicidio. Io sento che sono arrivata al limite e non posso fare più nulla pk i miei genitori mi sorvegliano cosa posso fare per essere ricoverata in neuropsichiatria  ???

 

4 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Perché invece non chiedi ai tuoi genitori di portarti da uno psicologo? 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Per favore, capisco che in questo momento sia molto difficoltoso riuscire a oltrepassare tutto ciò, ma ti prego, allontana l'idea del ricovero in neuropsichiatria... Anche io ho attraversato e tutt'ora sto attraversando un periodo arduo e insostenibile ai miei occhi, a causa della depressione, autolesionismo e soprattutto un grave disturbo alimentare... A marzo del 2019 quando avevo 13 anni sono stata ricoverata in ospedale a causa dell'anoressia, perché mi avevano diagnosticato un liquido pericardico, un sarcoma e un edema e mi restava ancora una settimana di vita... Io ne sono uscita dall'anoressia, sono stata forte e sono riuscita ad andare avanti anche se tutt'ora sono in depressione per altre ragioni, sto cercando di andare avanti... Ma sono sicura che anche tu ce la farai, ma ti prego scarta l'idea di farti ricoverare perché una volta che si è entrati in un reparto psichiatrico non si può più andare via... Mia madre stessa lavora in un reparto psichiatrico e ti posso assicurare che è da brividi e soprattutto una volta lì non riuscirai più ad uscire... I medici che sono lì, insieme ai neuropsichiatri, psicoterapeuti, assistenti sociali e psicologi sono lì senza alcun interesse per il loro lavoro, il loro interesse è quello di guadagnare soldi... Sì perché una volta che si è giunti in neuropsichiatria ti daranno farmaci su farmaci, ti imbottirano di farmaci e antidepressivi, che letteralmente bruciano le cellule cerebrali, i neuroni ed è per questo che la maggior parte dei pazienti psichiatrici peggiora soltanto, la somministrazione del farmaco ha l'effetto di abbassare le capacità cognitive del paziente o in parole povere di farti stupidire, si perde letteralmente l'intelligenza e la capacità di fare tante cose, dunque non si è più in grado nemmeno di ragionare talvolta e si finisce per peggiorare ancora di più invece che migliorare e ci si ritrova a non uscire più da lì per tutta la vita... Ti prego lascia stare scarta immediatamente questa idea perché non faresti altro che rovinarti la vita ancora di più... Se i tuoi genitori ti controllano lo fanno singolarmente per il tuo bene, perché ci tengono a te, so che adesso tu pensi non sia così ma se ti facessi ricoverare staresti ancora peggio... Cerca un bravo psicologo/a che possa aiutarti davvero e che possa esserti utile davvero, ce la puoi fare devi essere forte e pensare che tutta questa sofferenza un giorno passerà ❣️❣️ Non toglierti la vita, hai ancora un immenso futuro davanti ancora da vivere, tanti sogni da poter realizzare ti prego, sono sicura che ce la farai ❣️❣️❣️ Buona fortuna e ti auguro il meglio ❣️❣️❣️💕💕💕💕 Se avessi mai bisogno di parlare puoi contattarmi su Instagram , mi chiamo @gi4dx2456, puoi mandarmi un messaggio quando vuoi, sempre che tu voglia ovviamente, in ogni caso un abbraccio ti auguro il meglio e di riuscire a superare questa sofferenza, sii forte, sono certa che ce la farai e andrà tutto per il verso giusto❣️❣️❣️❣️💕💕💕💕

  • Anonimo
    1 mese fa

    Io penso tu voglia andare lì per evadere da quello che ti sta intorno. Io ti capisco, però non prendere subito l'opzione più drastica, non è un gioco che vai lì esci e sei come nuova..

    Come ha suggerito l'altro utente vai da una psicologa, e lei ti dirà cosa fare. Fidati

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Continua a tagliarti ma vai più in profondità, quando vedranno il pavimento allagato di sangue dovrebbero cominciare a preoccuparsi,  e ti porteranno all'ospedale,credo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.