Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stileAcconciature · 1 mese fa

Per far sembrare il viso meno paffuto sono meglio i capelli lisci o mossi?

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Rigorosamente  lisci! 

  • Lucia
    Lv 4
    1 mese fa

    lisci           

  • Anonimo
    1 mese fa

    lisci                  

  • Io credo che siano meglio lisci. Cià!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    Mossi          

  • 1 mese fa

    Lisci            

  • 1 mese fa

    con i mossi         

  • Karmen
    Lv 7
    1 mese fa

    Dipende dalla forma del viso e dal taglio di capelli.

  • ?
    Lv 7
    1 mese fa

    Chi ha il viso paffutello trova nei tagli più lunghi la soluzione migliore per camuffare delle guance piene e dare slancio al viso. I capelli lunghi ben oltre le spalle sono perfetti per sviare l’attenzione e dare al look un tocco giovanile e molto chic. Il suggerimento è quello di evitare la riga centrale ma preferire un ciuffo laterale magari scalato che slancia ancor di più la capigliatura facendola sembrare ancora più lunga. Non tutte però possono portare i capelli lunghi, questo perché è necessario avere una chioma semplicemente perfetta, priva di doppie punte e dunque sana e folta.

    Inoltre, i capelli lunghi richiedono mole attenzioni, una messa in piega voluminosa e non piatta e tante tante maschere e impacchi per evitare che la fibra capillare si rovini a furia di utilizzare piastre e phon. Insomma, il lungo non è per tutte e inoltre, dopo un po’ avere i capelli piatti stanca e sorge l’esigenza di cambiare. La soluzione è una frangia sfilata ai lati, (non preoccuparti, puoi anche provare a tagliarla da sola!) che dona movimento accompagnata da scalature destrutturate che incorniciano il volto, la frangia deve potersi aprire e spostare da un lato all’altro, le frange a tenda sono bandite. Altrimenti si può optare per un ciuffo morbido. Questa pettinatura inoltre si riesce a realizzare con pochi prodotti texturizzanti senza abusare di piastre e phon se si ha al fortuna di avere i capelli lisci o mossi.

    Se invece li vuoi portare ricci non è un problema.I capelli ricci devono essere curati in maniera quasi maniacale ma sono perfetti per dare slancio e volume alle donne con il viso tondo. Sia corti che lunghi infatti creano quel movimento necessario per slanciare il viso, destrutturando l’aspetto paffuto che in tante odiano. In primis è importante avere una leggera scalatura sia nella parte anteriore che posteriore che dona volume e crea vari layer sui capelli. In questo modi, si può giocare on il movimento per definire i tratti del viso più importanti e valorizzarli al meglio. Il riccio riesce a dare asimmetria e slancio per questo dona ai visi tondi come a quelli ovali, in più avendo un ricco ciuffo che ruota verso l’esterno l’effetto sarà ancora più bello. Stesso discorso per i capelli corti e ricci o mossi, anch’essi rendono onore ai visi tondi grazie ai vari layer che smuovono la capigliatura. Con il riccio, a fare la differenza, sarà il colore, un effetto sfumato può slanciare particolarmente il viso valorizzandolo al meglio.

    Se li vuoi portare corti,basta trovare il giusto taglio con le scalature laterali che riescono a dare uno slancio unico anche a chi ha un collo non troppo sottile rendendo la figura più armonica. Anche in questo caso, la parola chiave è destrutturare con ricci morbidi che vanno verso l’esterno aprendo il viso il più possibile, i tratti vengono evidenziati e le guance anche se un po’ paffute appaiono più slanciate.

    Il taglio corto con una bella piega mossa e movimentata dona particolarmente ai visi tondi, ne dissimula la forma in maniera unica e inoltre, regala il giusto volume. Questo taglio è consigliato a chi ha pochi capelli o sottili, sarà facilitata nella messa in piega e avrà un risultato impeccabile in ogni occasione. Se la parte davanti è più lunga rispetto a quella dietro slanciare il viso sarà ancora più semplice. Il mosso è semplice da replicare in casa con un ferro dal diametro medio, bastano pochi minuti per avere la piega giusta per ogni occasione, un filo di spray fissante e il risultato sarà perfetto per giorni. Se il ciuffo viene disposto lateralmente e all’altezza dello zigomo il taglio sarà ancora più sexy e chic.

    Inoltre puoi portare tranquillamente  un long bob ma bisogna usare la giusta prudenza. Il bob infatti tende ad essere pari e questo taglio non è proprio l’ideale, meglio accompagnare la lunghezza media con una leggera scalatura e portare i capelli lisci così da valorizzarne il taglio senza avere un volume eccessivo. Anche il colore può dare il suo contributo, un po’ come il make-up per dare un tono alla piega. Evidenziare con delle leggere sfumature i vari layer e il ciuffo laterale regala volume e definizione. Il taglio inoltre è molto pratico e gestibile, basta una passata di piastra per essere perfette fino allo shampoo successivo.

    I capelli particolarmente lisci sono più semplici da portare con un taglio medio che dona molto ai visi tondi, l’importane è destrutturarlo con una piega messy. Il segreto per mantenere questo taglio è l’utilizzo di prodotti che danno texture e volume ai capelli sia fini che spessi regalando il giusto movimento che riesce a snellire il viso. Il taglio medio in questo caso può essere portato anche con la riga in mezzo, però è importante non mettere dietro le orecchie le ciocche altrimenti l’effetto snellente si perde completamente. Il colore è importantissimo, ciocche di varie sfumature danno profondità e volume regalando una chioma otticamente più folta e piena. Curare i capelli con trattamenti e maschere è importante per sfoggiare un long bob liscio impeccabile, questo perché bisogna tenere lontano il crespo e avere la massima luminosità. da tenere sempre a portata di mano gli spray illuminanti e fissanti che fissano le ciocche messy per una piega perfetta.

    I capelli cortissimi vanno di moda ma  è un po’ rischioso per chi ha un viso paffuto perché può evidenziare guancia e doppio mento facendo sembrare l’insieme poco armonioso ed elegante. Se proprio non se ne può fare a meno, bisogna sfilare molto le lunghezze ai lati del viso evitando i tagli troppo definiti. I troppi layer però tendono a svuotare la chioma e l’asimmetria non piace a tutti. Una soluzione può essere quella di tagliare di più sulla nuca e lasciare le ciocche più lunghe sul davanti ma, in questo caso, il taglio non sarà semplice da gestire e mantenere in quanto con la piega bisogna dare il giusto volume sulla parte laterale per allungare il viso. La sfumatura degradè può fare la differenza sui tagli corti.

    Il carrè se tagliato bene e strutturato sulla base del viso riesce a donare anche ai visi più tondi. Il segreto è quello di lasciare la parte anteriore più lunga con sfilettature all’altezza dello zigomo che riescono a definirlo e renderlo alto e sexy. La parte posteriore deve avere volume e i vari layer sulla nuca sono in grado di reggerlo alla perfezione. Il taglio destrutturato deve seguire l’ovale del viso e non una linea pari altrimenti si rischia di rendere il viso ancor più rotondo e paffuto. Per quanto riguarda il ciuffo, può essere un po’ più da folletto, laterale e scalato oppure una frangia leggera Infine, questo taglio può evidenziare le parti rilevanti del viso meglio del make-up se messo in piega nel modo migliore.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.