Ci vado o no all'università?  O meglio, ha senso andarci?

Mi sento in colpa a non andarci come mi sento titubante sul farla, sembra utile quanto innutile. 

Oltre a non sapere chi sono e chi voglio da questa innutile esistenza.

Intanto lavoro, ho fatto tutt'altro rispetto al mio diploma, addirittura sto facendo un lavoro che non richiede manco un titolo di studio, fare il geometra non mi piaceva/ispirava e quindi da 1.5 anni (praticamente preso il diploma ho subito cominciato a lavorare),lavoro il ferro, faccio mobili non mi soddisfa, vivo per attendere il weekend e ogni scelta è durissima.

A settembre avevo fatto un tolc, passato con i minimi requisiti e poi ho voluto mandare in vacca, non me la sentivo, mi sentivo stupido e non degno, nonostante amo capire, scoprire e informarmi su argomenti scientifici.

So che ciò che ho detto non è proprio correlato alla domanda ma volevo descrivere il mio status. 

Per favore aiutatemi 😰😖

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Se hai l'opportunità di farla perchè non dovresti andarci?

    Ipotizzando che tu smetta di fare il lavoro che stai facendo e ne cerchi un altro, sai quanto è difficile solo col diploma? Già oggi giorno è richiesta spesso la laurea figurati tra 5/10 anni. Comunque io non sono nessuno per dirti cosa fare o no, quindi la scelta sta a te. P.s. io ti consiglio di andare e di fare una facoltà che ti piaccia davvero

  • 4 sett fa

    per incominciare devi capire cosa vuoi fare nella vita.

    poi ci lavorerai ;)

    non sentirti in colpa alla fine lavori non sei uno scansa fatiche,

    credo in te ce la farai :) !!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.