Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 1 mese fa

Studiare ingegneria aerospaziale? ?

Frequento un liceo artistico, dove matematica e fisica si studiano purtroppo molto poco. L’anno prossimo vorrei tanto iscrivermi a ingegneria aerospaziale all’università, secondo voi potrei? Come recuperare tutto il programma di fisica che mi manca? È così difficile come dicono? Aiutatemi please 

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Lascia perdere. Va bene ingegneria, ma i rami che possono andare sono: civile-ambientale, meccanica-industriale, informatica-gestionale e telecomunicazioni.

    Il resto è talmente assurdo che non trovi lavoro. Certo fa figo dire "ingegneria aerospaziale", così come "ingegneria nucleare" o "ingegneria navale". Seriamente, dopo la laurea ti assumono per progettare il nuovo reattore nucleare di una nazione? Oppure per progettare il nuovo Space Shuttle o robot per Marte? Oppure il nuivo Titanic? Pensaci un attimo. A parte pochissimi al mondo, non c'è lavoro, è un dato di fatto. Un ingegnere civile può lavorare in un qualsiasi cantiere, ingegnere gestionale-informatico è impiegato in un'azienda di Information Technology... Esistono aziende reali, di dimensioni "normali", dove effettivamente puoi trovare lavoro.

    Lascia perdere quindi ingegneria aerospaziale, perché a parte il nome sicuramente "più figo" di civile o gestionale-informatica, non ti porta da nessuna parte, ammesso che tu riesca a finirla. Un ramo "normale" di ingegneria è molto meglio e in ogni caso se ti impegni fin dal primo giorno riesci a seguire tutte le lezioni; vanno avanti veloci, ma si parte dalle basi quindi non preoccuparti.

  • Nick
    Lv 7
    1 mese fa

    certo che puoi, ma dove pensi di poter andare  a lavorare su quelle cose?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.