biancomerlo ha chiesto in SaluteSalute mentale · 1 mese fa

Un peto radente a deflagrazione ritardata quante navate può percorrere in chiesa prima di esplodere?

Aggiornamento:

@Anonimo, grazie per il tuo lucido e autorevole intervento.

In realtà, però, credo che ti sfugga la tecnologia ReDeRP, Retarded Deflagration Radent Petous, ideata da un turco e messa a punto nei laboratori della marina militare USA per dotare i marines di un'arma chimica potentissima.

La tecnologia ReDeRP prevede l'installazione nel retto dei marines di una valvola organica proveniente dal retto dei mufloni che consente di inglobare il peto in una pellicola invisibile... (continua)

Aggiornamento 2:

...derivata dalla tecnologia STEALTH. Tale pellicola, in base ai gas contenuti, può durare dai 10 ai 20 secondi e muoversi invisibilmente a volo radente, per poi cedere e consentire la deflagrazione del peto.

Al momento non può essere telecomandato, quindi i marines, ma anche gli agenti segreti, in caso di impiego, devono considerare i flussi d'aria al chiuso o all'aperto per poter direzionare la bomba chimica.

Tremendo!

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    la tua ignoranza in termodinamica è palese. Non sai che un gas espulso con violenza da un ugello fa si che le molecole occupino un volume maggiore di quello occupato del condensato iniziale in modo caotico secondo un cammino browniano ideale, moto che si riduce nel tempo per via della dimuzione drastica dell'enegia cinetica espressa da un raffreddamento proporzionale alla velocità del flusso di espulsione.

    Sarebbe come dire che, solo perché vado da Atene a Smirne passando dal mar Egeo a quello della Marmara in una stretta manica d'acqua ove le caccole dei passeggeri dei traghetti galleggiano a pelo d'acqua per il principio di Archimede, io stessi attraversando lo stretto dei Tarzanelli. Non è così, non è così ... dai retta.

    Solo quando avrai acquisito una tale abilità intestinale da poter intonare le note della Marsigliese espellendo metano dal buco del cùlo, non solo in chiesa ma anche alla mattina presto per contrastare in modo armonico il canto del galletto, solo allora potrai capire il tuo errore iniziali e ravvederti rientrando in senso a noi spumeggianti benpensanti di estraziione cattolica, esperti nelle scenze (senza la i) gastroenterologiche ed amanti dei cibi (con ben due i) ricchi di legumi.

  • 4 sett fa

    Bisogna calcolare l'attrito, la densita del gas,l'umidita presente nell'aria, la velocita di fuoriuscita e sucessivamente di propagazione. 

    Sapere quanto dista una navata dall' altra e se nel mezzo vi sono degli ostacoli.

    Se fai bene I calcoli esci dall' universita con una bella tesina sui peti e un 110 e lode! 

    (Anonimo deve essere uno dei laureati in petologia) 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Importante è che non deflagri prima che i presenti non si riparano...Si salvi chi puòòòòò!!!

  • non troppe biancomerlo che poi diventa merdina

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.