Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaFilosofia · 3 mesi fa

Il bello è ciò che piace?

Per voi la bellezza è oggettiva o soggettiva?

Stavo riflettendo sulla filosofia kantiana e mi è sorto questo dubbio...

Per lui, infatti, è bello ciò che piace universalmente senza concetto; il bello è semplicemente oggetto del piacere estetico.

Voi cosa ne pensate?

11 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    3 mesi fa

    Leggiti il simposio, cerca di capirlo e poi ne riparliamo..

    Ad ogni modo per me anche la bellezza è qualcosa di puramente apparente o visivo, non mi definisco tuttavia un esteta. 

    Edit: il commento di gly seppur privo della morale che dovrebbe contraddistinguere l’individuo di questa era, è esageratamente VERITIERO 

  • 3 mesi fa

    soggettiva, ma anche oggettiva, perché la società, la moda, le pubblicità, i grandi del mondo, ad esempio chiara ferrigni, gucci, o persone su tik tok, influenzano il pensiero delle persone.

    .

    Fonte/i: soggettiva. ma la società ha messo dei canoni, che influiscono il pensiero altrui.
  • wanial
    Lv 7
    3 mesi fa

    la bellezza o il bello sono gli occhi che la creano, ciascuno di noi ha una visione propria del bello, a meno che non si vada dietro a chi si vanta di conoscerla in pieno, e viene seguito dagli altri...se vediamo le opere d'Arte, come i quadri, c'e' sempre il ''critico Arte'' che indirizza le opinioni di molti, soltanto perche'' viene ritenuto colui che sa, non pensando che spesso un critico d'Arte esalta un'opera dietro una bella mazzetta di soldi e si va avanti..ci sono molte opere d'Arte ritenute eccelse, inizio di un nuovo bello, dove nessuno ha e avrá mai il coraggio di dire...a me non piace, er questo, questo e quello..si segue il responso di chi passa per colui che sa

    Ciacuno di noi ha gusti, vedute diverse, ragionamenti in base a quello che realmente conosce e riesce a comprendere, e andare dietro alla massa solo perche'in tanti dichiarano bello qualcosa non va. e' mancanza i sincerita' o totale non conoscenza di quello che vede, senza averne piacere o meno..ci sono anche opere d'Aere bellissime che sanno parlare agli occhi e alla mente di chi guarda, solo in quei casi chi la prova puo'dire bello, mi piace, e questo vale per la natura, a chi piace il mare a chi la montagna, la bellezza di una persona, chi guarda esteticamente e chi guarda anche altro

  • Penso esattamente la stessa cosa. C'è un detto che dice: "non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace", perché scusa chi lo può stabilire se una cosa o una persona è bella o è brutta? Se una cosa o una persona a me

    non piace

    per me è brutta se, viceversa, quella cosa o quella persona a me

    piace

     per me è bella c'è poco da fare, comprendi? Cià!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 mesi fa

                     

  • 3 mesi fa

    Per mia esperienza personale, non sono d'accordo con Kant in quanto ho visto persone affermare che alcune donne fossero bellissime, meravigliose, perfette eccetera ed altre al contempo sostenere che quelle stesse donne non fossero nulla di che. 

  • 3 mesi fa

    Secondo me assolutamente si, è qualcosa di soggettivo 

  • ?
    Lv 7
    3 mesi fa

    Dipende se ti è più familiare l'approccio assolutista o quello relativista.

  • 3 mesi fa

    Secondo me è soggettiva, dato che anche alcune forme di bellezza intesa come "universale" possono incontrare pareri discordanti. E sebbene sia probabile ci sia qualche eccezione, è importante considerare le diverse opinioni. Che poi questo ragionamento vale anche per gli animale, ma non completamente, per esempio spesso sono attratti da determinate caratteristiche fisiche o da atteggiamenti particolari, e vale anche per le persone, ma in forma più sviluppata.

  • 3 mesi fa

    I Il Bello è in parte oggettivo e in parte soggettivo. Il bello oggettivo è, per esempio, rappresentato dal David di Michelangelo, in quanto l'armonia che scaturisce dalle proporzioni suscita, in "ciascuno", ammirazione. Il bello soggettivo, invece, si basa sulle percezioni individuali, le quali sono influenzate da fattori culturali, anche di carattere sociale, come la moda o la pubblicità. Il mix tra oggettivo e soggettivo determina il livello di gradevolezza.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.