Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

Perché voi cristiani e musulmani dite che gli ebrei non sono più il popolo eletto?

1) senza morte indotta come avrebbe fatto Gesù a vincere la morte resuscitando? Gli ebrei gli hanno permesso di adempiere al suo compito. Invece voi li colpevoizzste. 

2) dio è onnisciente. Non può scegliere un popolo sapendo che a un certo punto della storia non lo riconoscerà come incarnato in Gesù. 

3) gli ebrei nel medioevo sono stati cacciati dai domini spagnoli, molti sono stati costretti a convertirsi al cattolicesimo, è stato impedito loro di avere proprietà e di svolgere alcuni lavori, ma ogni impedimento ha avuto come conseguenza un vantaggio per loro. Si sono sparpagliati per il mondo, hanno formato lobby, hanno ip maggior numeto do Nobel, hanno incentrato il loro potere sul denaro e le banche. 

Qualcuno ha anche provato a sterminarli e invece questo li ha portati di nuovo in Israele, dopo millenni, dove hanno ripreso l'uso quotidiano dell'ebraico e, piccoli come sono, vincono guerre contro tutti. 

Dio è con loro. Li aiuta sempre, ancora oggi. 

Yahvè è il Dio degli ebrei e gli ebrei sono il suo popolo prediletto. 

Nel mondo scompaiono tutti i popoli, tranne loro. Di tutti i popoli della Bibbia sono rimasti solo loro. Perfino quelli che sembravano più grandi si sono estinti. 

I cristiani continuano a definirsi figli degli ebrei nella fede. Il rabbino di Roma invece dice di non sposare non-ebrei e che non vogliono avere niente a che fare con cattolici e musulmani. Loro se lo possono permettere perché hanno Dio della loro parte. Un Dio a cui voi date forza. 

Aggiornamento:

@Defendente Gesù è nato tra gli ebrei. Se Dio avesse voluto sottolineare che dopo Gesù gli ebrei non sarebbero stati più il popolo eletto, Gesù sarebbe nato in un altro popolo. Invece Gesù è un'altra occasione per evidenziare il ruolo di prim'ordine degli ebrei. 

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Zaccaria 11:4 Così parla il Signore mio Dio: «Pasci quelle pecore da macello 5 che i compratori sgozzano impunemente, e i venditori dicono: Sia benedetto il Signore, mi sono arricchito, e i pastori non se ne curano affatto. 6 Neppur io perdonerò agli abitanti del paese. Oracolo del Signore. Ecco, io abbandonerò gli uomini l'uno in balìa dell'altro, in balìa del loro re, perché devastino il paese - non mi curerò di liberarli dalle loro mani».

    7 Io dunque mi misi a pascolare le pecore da macello da parte dei mercanti di pecore. Presi due bastoni: uno lo chiamai Benevolenza e l'altro Unione e condussi al pascolo le pecore. 8 Nel volgere d'un sol mese eliminai tre pastori. Ma io mi irritai contro di esse, perché anch'esse si erano tediate di me. 9 Perciò io dissi: «Non sarò più il vostro pastore. Chi vuol morire, muoia; chi vuol perire, perisca; quelle che rimangono si divorino pure fra di loro!». 10 Presi il bastone chiamato Benevolenza e lo spezzai: ruppi così l'alleanza da me stabilita con tutti i popoli. 11 Lo ruppi in quel medesimo giorno; i mercanti di pecore che mi osservavano, riconobbero che quello era l'ordine del Signore. 12 Poi dissi loro: «Se vi pare giusto, datemi la mia paga; se no, lasciate stare». Essi allora pesarono trenta sicli d'argento come mia paga. 13 Ma il Signore mi disse: «Getta nel tesoro questa bella somma, con cui sono stato da loro valutato!». Io presi i trenta sicli d'argento e li gettai nel tesoro della casa del Signore. 14 Poi feci a pezzi il secondo bastone chiamato Unione per rompere così la fratellanza fra Giuda e Israele. 15 Quindi il Signore mi disse: «Prenditi gli attrezzi di un pastore insensato, 16 poiché ecco, io susciterò nel paese un pastore, che non avrà cura di quelle che si perdono, non cercherà le disperse, non curerà le malate, non nutrirà le affamate; mangerà invece le carni delle più grasse e strapperà loro perfino le unghie.

    17 Guai al pastore stolto che abbandona il gregge!

    Una spada sta sopra il suo braccio

    e sul suo occhio destro.

    Tutto il suo braccio si inaridisca

    e tutto il suo occhio destro resti accecato».

    Detto questo, Dio ha ancora una preferenza per gli ebrei tant'è che è scritto che egli li radunerà dagli angoli della terra e li guarirà e "loro saranno il mio popolo e io sarò il loro Dio". 

  • 1 mese fa

    I musulmani hanno l'obbligo di rispettare tutti i profeti, inclusi Mosè e Gesù (la preghiera e la salvezza di Dio siano su di loro) e Muhammad, il Profeta finale (la preghiera e la salvezza di Dio siano su di lui).

  • Anonimo
    1 mese fa

    Ma che stron*zate! Siamo nel terzo milennio, sulla luna e nello spazio e dobbiamo sentir parlare di "popolo eletto". Pura assurdità.

  • Anonimo
    1 mese fa

    perché?!! 😂 vedete voi  i vostri fatti, che cosa avete combinato nel passato 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Lv 4
    1 mese fa

    Soffrono di un complesso di inferiorità. In fondo non può che essere così. 

  • 1 mese fa

    Perché con la venuta di Gesù Dio non ha più un popolo eletto 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.