Caio Giulio Cesare?

Caio Giulio Cesare: imperatore numero zero o dittatore?

3 risposte

Classificazione
  • gly
    Lv 4
    1 mese fa

    Non era tanto anomalo e non era stato il primo dittatore a vita.

    Silla poco tempo prima aveva tentato la stessa sorte di Cesare.

    Il vero problema per il senato, eccetto che per Catone,  non era la dittatura a vita (che poi aveva già 50 anni  e all'epoca si moriva a 60 anni).

    Il disastro politico, quello che fatto scatenare l'omicidio di Cesare, fu Cleopatra e la nascita di Cesarione. 

    Dopo la morte di un dittatore il potere ritorna nelle mani della Repubblica ma se Cesare avesse avuto un figlio di sangue, successore legittimo, avrebbe distrutto completamente la Repubblica in quanto si sarebbe creata una monarchia con discendenza di sangue.

    Il bambino quindi rappresentava una minaccia grandissima per Roma: non solo la fine della Repubblica ma l'inizio di un Impero comandato da un re NON romano, metà egiziano sotto la supervisione di Cleopatra. Donna straordinaria ma pericolosa per Roma.

    Insomma un disastro politico di livello internazionale!

     Con Cesarione Roma non sarebbe mai stata più la stessa.

    Doveva essere eliminato sia Cesare che il figlioletto. Infatti fu così. Il senato romano accettò Ottaviano come princeps perché era cittadino romano senza discendenza (non aveva figli maschi da porre sul trono).

  • 1 mese fa

    Caio Giulio Cesare è stato un'anomalia nel sistema politico romano della Tarda Repubblica. Sicuramente è stato un dittatore, anche se con differenze sostanziali rispetto alla magistratura straordinaria repubblicana: si è fatto nominare dal Senato dictator perpetuus (dittatore a vita), quando normalmente la dittatura era una carica semestrale rivestita in situazioni di emergenza. Non può essere considerato un imperatore, perché non ebbe il tempo materiale di porre mano all'assetto istituzionale dello Stato, trasformandolo in una monarchia assoluta autocratica sul modello dei regni ellenistici o mantenendo almeno formalmente in vigore le magistrature repubblicane, come fece Ottaviano Augusto.   

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.