Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 1 mese fa

Padre di destra estrema?

Mio padre è di estrema destra, pensa che il fascismo sia buono e "l'unico errore che ha fatto è stato unirsi a hitler", pensa che Berlusca sia un buon politico e a volte gli è capitato adirittura di dar retta ai complottisti.

Concludo dicendo che io ho 14 anni e lui 58 (cosa molto normale, vero?), e una volta gli ho detto cosa ne penso del Cavaliere e lui quel giorno non mi ha nemmeno dato da mangiare.

E quando faccio discorsi politici lui mi dice che non sono cose che devo pensare alla mia età.

Per non parlare del fatto che mi insulta di continuo senza validi motivi e pian piano sto cadendo in depressione, ma lui non capisce, anzi continua a tormentarmi.

Che ne pensate voi?

Dovrei contattare l'assistenza sociale?

Se sì, come faccio, è una procedura lunga?

Aggiornamento:

Ma infatti non è per la politica che voglio chiamare l'assistenza sociale, ci sono tanti altri fattori, tipo che mi tratta di mèrda.

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

     Lui è comunque sempre tuo padre e sicuramente ti vuole bene sia pure a modo suo. Evita di parlare di politica con tuo padre. Fintantoché vivrai la tua adolescenza cerca di studiare molto fino a quando potrai frequentare l'università che ti fornirà gli strumenti culturali per trovarti un lavoro che ti emanciperà presto da tuo padre.

    Quando tuo padre assisterà al tuo successo scolastico e successivamente alla tua autorealizzazione economica non potrà che ammirarti.

  • 1 mese fa

    Non puoi chiamare l'assistemte sociale solo x discuti con tuo padre di politica. Impara sempliceme a cambiare argomento di discussione, tanto non lo convincerai mai

  • ept
    Lv 7
    1 mese fa

    Devi rivolgerti alla asl della tua zona. Li troverai l'aiuto che cerchi, se l'assistente sociale è capace di fare bene il suo lavoro.

    Il trattamento "rude" che ti riserva, pensa sia il miglior modo per aiutarti.

    Può cambiare idea solo se ne trova uno migliore.

    Avere un padre cosi è comunque meglio che avere un padre falsamente comprensivo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.