Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

Defendente è un depensante?

Dovrebbe cambiare nome

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    È accecato dalla fede. Se cerca di porsi delle domande, si sente in colpa. È questo che la chiesa vuole che succeda tra i fedeli.

    Lui giustifica tutto, anche le atrocità se commesse dai personaggi che secondo la chiesa devono essere visti come saggi, buoni e giusti. 

  • 1 mese fa

    No, Defendente è una povera vittima ... assai più crocifissa di come fu crocifisso Cristo! Al punto che si sente autorizzato di dire: << Gli atei difendono i musulmani perché noi cristiani siamo inchiodati sulle croci e non possiamo tagliare la gola a nessuno, fossimo liberi continueremmo l'opera iniziata dai miei amici inquisitori medievali ... i quali - giustamente - bruciavano i sostenitori di pensieri oggettivamente sbagliati! >> 

    PS. Nel vangelo personale di Defendente, che poi è la versione redatta da Cristo in persona, sta scritto: << In verità - in verità vi dico che Dio (cioè io) ama la pace ed è per questo motivo che brucerebbe in piazza chiunque si rifiuta di credere in quello che crede lui. Purtroppo Dio (cioè io) ha altro da pensare, però è pronto a chiudere un occhio se qualche buon uomo portasse avanti questo suo pio desiderio. >>

  • 1 mese fa

    Mmm... Fammi pensare un attimo

    ---

    Direi di no

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.