Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Io non capisco questa moda di celebrare e ricordare i periodi di debolezza?

Parlo soprattutto degli ebrei che ricordano un pezzo di storia durante il quale sono stati distrutti e umiliati. Io ad esempio se qualcuno mi umiliasse non lo direi a nessuno e cercherei di dimenticare una simile esperienza perché è imbarazzante. Non so perché ma a me la debolezza mi fa vergognare, infatti i deboli non è che li odio ma poco ci manca. Il vittimismo non lo sopporto. Sono uno che la pensa così: tu mi hai umiliato, bene, porca puttanà prega chi vuoi che non ti ribecco più perché altrimenti ti faccio il quadruplo di quello che mi hai fatto tu 

Aggiornamento:

Lo so ma a me darebbe fastidio lo stesso se fossi un ebreo. Per far sì che non si ripetano bei paesi di tutto il mondo trasmettono film di ebrei magrissimi, picchiati dalle SS, derisi e umiliati. Tu non capirai mai perché evidentemente abbiamo mentalità completamente diverse, io sono più per il gangsterismo, mi piace fare il figo ecco. Mi sento a disagio se qualcuno mi ricorda un periodo anche solo leggermente imbarazzante, figurati se fossi ebreo

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Il giorno della memoria è funzionale non a compiangere i poveri e maltrattati ebrei, ma a far sì che certe situazioni non si ripetano.

  • Anonimo
    1 mese fa

    E invece bisogna parlarne e ricordare. Hanno fatto benissimo a farlo all'epoca per far scoprire tutti gli orrori del nazismo e fanno bene gli anziani ancora in vita a parlarne. Non puoi paragonare una cavolata qualunque che può succedere a chiunque con le cose che facevano i nazisti nei campi di concentramento e le hanno subite milioni di persone. E' storia e serve anche per non ripetere più questi errori. Non parlare significa anche omertà e che certe cose non vengano allo scoperto e continuino a perpetrarsi invece vanno portate sempre davanti agli occhi di tutti e vanno condannate e punite, qualsiasi genere di violenza che sia di un guerra o personale.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.