Androide ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 mese fa

Bisogna prendere la vita con leggerezza...?

"Cercate di prendere le cose con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, è planare sulle cose dall'alto, non avere macigni sul cuore".

- Italo Calvino

7 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Credo che questo pensiero si possa assimilare benissimo a quello proveniente dalla saggezza orientale, in cui come esempio viene biasimata la forte e robusta quercia, mentre è osannato l'esile e flessibile giunco, perché quella che sembrava una roccia, all'arrivo della tempesta si spezzò, mentre il duttile giunco, piegandosi, lasciò che la tempesta gli passasse addosso senza romperlo. Nella vita quindi l'atteggiamento vincente è la duttilità e l'elasticità mentale, che permette di adeguarsi con "leggerezza", quindi senza fatica, ai cambiamenti,  cercando di amministrare con altrettanta leggerezza anche le passioni che ci animano nel nostro rapporto con l'esistenza.

  • Paolo
    Lv 7
    1 mese fa

    NO.........CON SERIETA'...............!!!!!!!!!!!

  • Anonimo
    1 mese fa

    sure : take it easy 

  • Parole sante, parole sante, ma non sempre ci si riesce ed è possibile farlo purtroppo. Cià!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Geo
    Lv 7
    1 mese fa

    Sì, è fondamentale, ma non come primo approccio, questa è roba da saggi non da persone di primo pelo.

    E' come per la semplicità, cosa estremamente complicata: è bella, ma raggiungibile solo dopo aver compreso il complesso.

    Un esempio molto noto? E= mC2.

    Bella, una piccola formula che ha in sé potenza, sostanza, il punto di arrivo di una ricerca dove non è che si usasse un'aritmetica elementare.

    Ci vogliono gli attributi per arrivare alla semplicità!

    Così per la leggerezza:

    è prerogativa valida di chi ha affrontato la vita in prima battuta con impegno, serietà, senso di responsabilità, "pesantezza".

    Chi creda alla "vita con leggerezza" senza passare prima per quello, è davvero solo superficiale.

    Immagino.

  • Blu.
    Lv 7
    1 mese fa

    Giusto!                              

  • Anonimo
    1 mese fa

    Che bella domanda!

    Penso che con leggerezza non si intenda con superficialità o indifferenza, come ha detto Calvino. 

    Penso che si viva meglio prendere con leggerezza la vita. Perchè se no diventa difficile, complicata, pesante. Difficile da portare avanti. 

    Essendo una persona abbastanza complicata, estremamente sensibile, profonda, non sarei in grado di vivere con leggerezza. Anche se mi piacerebbe molto perchè sarei più rilassata e tranquilla con me stessa. Penso che però se si vuole una cosa la si ottiene!!!

    Vivere con leggerezza penso che sia meglio. Ma come dicevo prima, con questo non vuol dire poi essere indifferenti o superficiali. Quest'ultime sono brutte! Vivere con l'indifferenza e la superficialità rende una persona poco seria probabilmente. Poi dipende da persona a persona. 

    Penso anche che la vita sia bella e facile ma siamo noi stessi a complicarla e a renderla pesante. Ma se ci sforziamo a migliorarla potremo ottenere una vita leggere e vivere in serenità.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.