???
Lv 4
??? ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

A volte avete mai sentito l'esigenza che qualcuno prendesse le vostre parti?

Non so, sinceramente, se sia chiara la mia domanda. Però, a volte mi sono sentita così sola nella vita. E sempre a volte, desideravo qualcuno che prendesse le mie difese. Quando pensavo questo, mi veniva in mente mio padre che con la sua abile dialettica rispondeva a chi mi faceva del male. Certo, poi crescendo mio padre si è comportato male. Però, mi viene sempre in mente questo. Cioè, che a volte mi piacerebbe che qualcuno mi difendesse e non sentirmi così sola, come mi sono sentita per tutta una vita. Non so se mi sono spiegata, ma per tutta una vita ho incontrato troppe brutte persone e mi sarebbe piaciuto veramente che qualcuno piovesse dal cielo e mi dicesse che avevo ragione io o che comunque non ero così mostruosa. 

Scusate il monologo. 

Grazie a chi risponderà ma anche a chi si limiterà a leggere ;-)

Aggiornamento:

Grazie di cuore per la tua risposta ^-^

1 risposta

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    Sì credo di capire quello che intendi. Non hai trovato il posto a te congeniale con gente che ti capisse e apprezzasse.

    E' molto importante in effetti trovarlo, nella vita.

    Andare avanti sempre da soli e incompresi è dura.

    "sono convinto che in questo mondo e in ogni posto c'è sempre chi vuol star con te e chi dalla parte opposta. E mentre chi è con te si applica, per comprenderti e ti gratifica, la parte scettica ti intossica con un mare di critica" .cit articolo 31

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.