Turni ciclo continuo ?

Dovrei iniziare in una grande azienda a ciclo continuo e i turni saranno strutturati così: 2 mattine, 2 pomeriggi, 2 notti, 2 giorni di riposo. 

Ho fatto un due calcoli e avrò 1 domenica o sabato a casa ogni 4 sett circa. Giusto?

3 risposte

Classificazione
  • Paolo
    Lv 7
    1 mese fa

    IO HO ORGANIZZATO I TURNI IN UNA CERAMICA A CICLO CONTINUO. ERA ESATTAMENTE QUELLO CHE DESCRIVI TU.I MIEI TURNISTI NON SI SONO MAI LAMENTATI.............!!!!!!!!!!!!!

  • Se sei senza lavoro prendi e porta a casa comunque dovrebbe essere giusto il calcolo che hai fatto. Cià!

  • In pratica, la tua “settimana” dura otto giorni. Una settimana hai liberi LUN e MAR, quella successiva MAR-MER, poi MER-GIO, GIO-VEN, VEN-SAB, SAB-DOM, DOM-LUN.

    Ogni sette turni completi, ricominci dall'inizio. In tre di questi sette hai almeno il sabato o la domenica liberi, considerando però “libero” anche il giorno che smonti dalla seconda notte (immagino che tu abbia bisogno di dormire quando torni a casa).

    Se lavori otto ore al giorno, sono tanti giorni di lavoro rispetto a quelli di riposo, quindi potrebbe esserci un “salto” al mese o giù di lì, vale a dire un giorno in cui dovresti lavorare, ma resti a casa.

    Se cerchi il CCNL applicato in azienda, c'è senz'altro un articolo sull'orario di lavoro per i turnisti 3x7 in cui sono indicati i giorni di lavoro annui, l'orario settimanale medio e altre informazioni essenziali.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.