"Il prato", la poesia più bella del mondo?

Il prato,

È fiorito.

-- Anonymous, 1974, Italy

L'autore della poesia lascia lo spazio al lettore di comprenderla come meglio creda, con una bella giornata di sole e un prato fiorito, oppure una giornata di pioggia ma nonostante le circostanze i fiori sbocciano e tengono testa alla vita. 

Lasciatevi trasportare dall'immaginazione leggendo quest'opera. Lo scrittore preferisce restare anonimo, nonostante il suo duro lavoro per arrivare alla stesura della poesia. 

"Io di poesie ne ho lette, ma questa è senz'altro la migliore di tutte" -- Dean Baquet, New York Times

"Un viaggio mentale assicurato, e a mio avviso uno dei più belli che tu possa fare" -- Luca Sofri, Il Post

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    4 sett fa

                    

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.