Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFidanzamento e matrimonio · 1 mese fa

I suoi non sanno che stiamo insieme?

Ciao ho 15 anni sto con una ragazza di 21 anni si lo so abbiamo un po di differenza di età ma noi c'è ne siamo sempre fregati perché stiamo bene insieme anzi molto bene ormai stiamo insieme da 8 mesi però abbiamo un problema enorme che ci ostacola moltissimo i suoi non lo sanno per essere più precisi suo padre perché sua madre lo sa ed è d'accordo il problema è suo padre che non approva per via della differenza di età una volta ha scoperto della nostra relazione solo che dopo lei aveva paura di essere visti in giro da suo padre e gli ha detto una cazzata che ci siamo lasciati e siamo solo amici è sta cosa e rimasta così per mesi io e lei ne abbiamo parlato di sto fatto solo che non gli vuole dire nulla perché ogni volta che ne parliamo mi dice che non ci possiamo fare niente però sta cosa non può continuare a lungo dopo un po inizia a diventare stressante ma lotterò perché ci tengo a lei è abbiamo un bellissimo rapporto.

Vorrei il vostro aiuto perfavore.🙏

5 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    se una cosa la vuoi sul serio devi saper avere pazienza perchè le cose più difficili sono sempre quelle giuste

  • 1 mese fa

    1)magari la punteggiatura

    2)se non vi sentite a disagio,la differenza d'età non è assolutamente grande

    3)siccome sua madre lo sa e non vi crea problemi,parlatene insieme anche con suo padre

  • Una donna che si mette con un bambino? Pedofilia!

  • 1 mese fa

    Mah.. capirei un po' di più se fossero i tuoi genitori a mettere dei limiti,in ragione della tua minore età anagrafica.. 

    Lei è maggiorenne, è libera più che mai di agire come le pare.

    Forse non è libera mentalmente dall'influenza paterna. Non vuole farlo arrabbiare, deluderlo, nella sua testa è molto dipendente da questo legame..

    Il problema è tutto qui. Dunque non insistere,perché non sarà con le tue insistenze che questo sentimento per lui cambierà, piuttosto con una maturazione ed evoluzione personale da parte della tua ragazza,che porterà ad emanciparsi rispetto al pensiero paterno (cioè ad affermare se stessa e le proprie scelte al di là del consenso o dissenso paterno)

    Ci vorrà tempo

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Abbi fede.. i genitori ci mettono sempre un po ad accettare alcune scelte dei figli. Se vuoi un consiglio lascia correre x il momento.. viviti la tua storia, pensa a goderti i momenti con lei senza stare lì a pensare a suo padre, e nel frattempo vedete se la relazione continua e se diventa ufficialmente una cosa seria.. e allora ne riparlerete.. 8 mesi sono pochi, e siete ancora tanto giovani.. magari fate saltare su un putiferio x nulla.. quindi aspetta ancora.. nella vita ci va pazienza..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.