Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Computer e InternetInternetYouTube · 2 mesi fa

Un mondo nel quale si cerca di togliere il diritto di dare del còglione a qualcun altro?

Le offese non andrebbero mai censurate. Le offese.. non sono crimini. Sono l'espressione (colorita) di un parere.

Volevo dare del còglione ad uno youtuber famoso in un suo video (spiegandone anche i motivi chiaramente) ma youtube impedisce di inserire la parola "********".

Ma dare del còglione... è un diritto fondamentale. Si può dare del còglione a chi ti pare.

Anche ad un pubblico ufficiale (non è più vilipendio alla divisa).

Quindi trovo assurdo che non si possa dare del còglione ad un còglione su youtube.

Questi social per me sono assurdi.  Poi cercando video con il nome dello youtuber seguito da "********" ho  visto che molte persone hanno pensato: "glielo dico attraverso un video"💌

Ma secondo me questa cosa che non puoi rispondere a tono,  allontana molta gente dai social e da internet in generale.

Ripeto: nella vita reale non c'è persona alla quale non puoi dare del còglione. E' il tuo dissenso. Ci stà.

Nessuno processerà nessuno per un "còglione".

Invece in questi social non puoi esprimere in nessun modo il dissenso. Quindi alla fine internet diventa quasi un "mondo a parte"... diciamo un mondo "fastidioso" perchè permette di far sentire alcune voci (anche offensive) e poi non concede di ribattere. Questa cosa nella realtà non esiste. Se voglio dare del còglione a qualcuno glielo dico e basta così come chiunque può dirmelo indietro ( si chiama "litigio" e a volte fa bene).. e ci stà.

6 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    Eh, quante parole si imparano all' asilo dalle suore! Ti ricordi le bacchettate? Mi sa molto di no!

  • 2 mesi fa

    Il dissenso è sempre ammesso ma nella contestazione civile il turpiloquio no.

    Comunque da quanto ho capito il tuo dissenso verteva solamente sulla tua presunta superiorità intellettiva e morale.

    Superiorità che non è nemmeno possibile verificare per il fatto che ti ammanti nell'anonimato.

    Quoto nicoladc89 che ti ha risposto, perfettamente, dal punto di vista legislativo e approvo stefano n.

  • 2 mesi fa

    In realtà l'offesa implica l'ex reato di ingiuria, che oggi non è più reato (quindi non è più penale) ma un illecito civile che prevede una sanzione da 100 a 8000 euro, a meno che non sfoci nella diffamazione e allora sì è reato, per altro reato a mezzo stampa, visto che Youtube è considerato alla stregua di un giornale, quindi diffamazione aggravata punita con la reclusione da 6 mesi a 3 anni o una sanzione non inferiore a 516 euro. Quindi no, non puoi insultare chi ti pare. 

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Scrivila camuffata con punti asterischi ecc.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Dai del coģlione a un americano armato di fucile a pompa, non ti succede niente fidati😂😂😂😂

  • Anonimo
    2 mesi fa
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.