Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Per Universitaria e per chi sa rispondermi x favore?

ripubblico la domanda perche’ non ho ricevuto risposta approfondita; mi serve urgentemente per una ricerca. 

La domanda è questa che avevo già inviato

https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

Ci sono gli elementi di comunione tra il pitagorismo e lo gnosticismo? Se si quali sono?? Per favore, aiutatemi. Mi servono anche i riferimenti storici o di studiosi di teologia se be conoscete. 10 pnt al migliore!!!

Aggiornamento:

Grazie Universitaria!!

3 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Domanda sontuosa, complimenti!

    A differenza di quel che scrive l'amico Antonio Scalzo, tra la Gnosi e il Pitagorismo (gnostico, di stampo Valentiniano) vi sono più di semplici elementi di comunione che a breve elencherò ma faccio una doverosa premessa.

    Lo Gnosticismo NON è la Gnosi. E viceversa.

    Gnosi, dal gr. γνῶσις, è sinonimo di «conoscenza» e in particolare la vera conoscenza, che per semplice, immediata intuizione, differisce dalla più comune «opinione», dal gr. δόξα, la quale, per gradi di comprensione, è inferiore alla Gnosi.

    Gnosi è <Noesis>, νοῦς, intelletto - da cui Intellezione, Intuizione (da Intuitus-legere, ovvero il "leggere all'interno delle cose, quindi l'intelligere), l'attivazione dell'intelletto attuale puro. 

    Tale Atto di intellezione è SEMPRE <attuale>, perché è un'illuminazione accecante, un risveglio immediato, ed è <puro>, giacché è il riflesso di un atto completamente scevro da ogni dualità.

    La noesis indica quindi l'Atto di Intellezione - Gnosi - Attuale attraverso la quale e per la quale il conoscente si identifica al conosciuto, per "homoiois theo", per dirla platonicamente, assimilandosi perfettamente all'oggetto della perfetta conoscenza. 

    Tale atto di intellezione - di νοῦς appunto - è AutoIntellezione pura e immediata dell'Essere, in quanto Ente, poiché è l'atto puro dell'essenza stessa di Dio.

    In sommi capi. Potrei continuare all'infinito.

    Lo Gnosticismo, invece, che NON è Gnosi, e che io aborro in ogni sua molteplice visione, indica un -ismo, lett. un "movimento", variegato e molteplice, che tenta di risalire alla Gnosi, generando correnti e ideologie che fanno capo alle eresie del I-II-III secolo d.C.

    Doverosa premessa per Antonio Scalzo.

    Se non comprendi il significato nascosto del termine <Pitagora>, non puoi conoscere il senso e il nesso tra la Gnosi e il Pitagorismo stesso e tra la Gnosi e la Filosofia, giacché - per dirla secondo Clemente d'Alessandria - la Filosofia (greca!) è il tramite dello gnostico che conduce alla Gnosi.

    Pitagora, dal gr. Πυθαγόρας, rappresenta l'unione tra Pyth e Agoras. La radice terminologica "Pyth" è la stessa, medesima, identica, radice sanscrita di "Budh" - da cui Buddha (o Buddhi) ed entrambe esprimono l'Atto di Intellezione Attuale che è la Gnosi Suprema, e che conduce al Risveglio dell'Intelletto, al pari del Satori buddhista!

    Ecco il meraviglioso elemento di comunanza tra Gnosi, Buddhismo e appunto Pitagorismo. 

    Di più!

    La radice Pyth (Budh) alimenta - IN PRESENZA - l'atto intellettivo della mente, che conduce all'Intelletto sovra-razionale, all'attività illuminante dell'intelligenza (intus-legere, appunto!) che conduce all'iso-identificazione tra il conoscente e il conosciuto.

    Accanto a Pyth, v'è Agoras, che è lett. il "foro" cittadino, l'antico luogo romano (e non solo!) di ritrovo delle discussioni pubbliche e che simbolicamente ed esotericamente rappresenta il centro (la mente intellettiva!) di riunione della Parola, del Logos - λόγος - Universale che "con gemiti inesprimibili", per dirla secondo Saulo di Tarso, espone tutte le verità intellettive, aprendo la radice più intima dell'animo umano alla Gnosi.

    Dall'unione tra Pyth-Agoras - Pitagora - si esprime quindi l'attività accecante e illuminante (buddhica) dell'Intellezione Attuale Pura (Gnosi) nel "foro" interno del Logos.

    È quindi intelletto pitagorico l'immanenza attiva dell'Intelletto Divino, "la presenza sempre attuale e attualizzante" dell'Intelletto Divino Trascendente nell'intelletto umano identificante in Esso, per Gnosi.

    Autori come il Viola si sono spinti ancora oltre! Rinvenendo in PythAgoras - Pitagora - l'Apollo Geometra, meglio ancora la Teofania di Apollo, e ciò in quanto l'Intelletto Divino immanente al mondo identifica l'ipostasi dell'Intelletto Divino Trascendente di Apollo, in quanto νοῦς.

    La Gnosi di Pitagora è dunque la perfetta identificazione (e riposo) tra Umano e Divino mediante la disgregazione dell'io duale ed esclusivamente razionale e la perfetta integrazione della coscienza sovra-razionale e meta-individuale nell'«Uno-Tutto» onnipervadente.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Sempre bello e interessante leggere le risposte di Antonio Scalzo, c’entrano come i cavoli a merenda e hanno lo stesso valore del 2 di spade con briscola a coppe.

    Gnosi e Gnosticismo sono 2 cose differenti, o si scrive di cose di cui si ha conoscenza oppure si fa figure di m......

    Dopo aver scritto e ribadito che Solženicyn si è laureato durante la prigionia sovietica, che il teorema di Pitagora non c’entra nulla con il fatto che l’ipotenusa non può essere più lunga della somma dei cateti, ora questa.

  • 2 mesi fa

    << Vi sono elementi di comunione tra pitagorismo e gnosticismo? Se si quali? >>

    . . .

    No, non c'è alcun elemento di comunione tra le due scuole di pensiero! Però se vogliamo attaccarci sugli specchi ... ne possiamo trovare 100 mila.

    Lo gnosticismo era una frangia del cristianesimo e si basava sul principio che noi umani possiamo arrivare a comprendere dio. 

    Il pitagorismo invece è l'idea che la matematica spiegherebbe tutte le cose.

    Ovviamente è chiaro che se poniamo l'equazione << matematica = dio cristiano >>, allora le due scuole di pensiero ... praticamente ... dicono la stessa cosa. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.