Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 2 mesi fa

L'unione europea è un progetto pensato inizialmente dagli antichi romani?

Aggiornamento:

@Giovanni il Teologo, Ho capito che non ti piace l'UE.

1 risposta

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Assolutamente no. Il territorio dell'Impero Romano si estendeva su tre continenti: Africa settentrionale, Asia occidentale ed Europa meridionale e occidentale. I Romani dell'età augustea erano convinti di essere stati investiti di una missione divina, per cui avrebbero dovuto imporre il loro dominio con le armi e assoggettare alle loro leggi tutti i popoli della terra abitata. Inoltre, l'Impero Romano non riuscì mai a conquistare la Germania Magna. L'Unione Europea, semmai, è un progetto che si comprende alla luce dei tentativi falliti di Carlo V, Napoleone Bonaparte, Hitler e Stalin di unificare il Vecchio Continente sotto le loro bandiere. L'Unione Europea nacque all'indomani della fine della Seconda Guerra Mondiale da una serie di accordi internazionali e intergovernativi fra i vari Stati dell'Europa occidentale, allo scopo di evitare guerre fratricide e di condividere le risorse economiche (in primis carbone e ferro) fra gli Stati aderenti (Italia, Francia, Germania occidentale, Paesi Bassi, Belgio e così via). Per i Romani, cedere porzioni di sovranità a un organismo sovranazionale sarebbe stato qualcosa di inconcepibile e da punire con la pena capitale, perché sarebbe equivalso a macchiarsi di alto tradimento verso la Repubblica o l'Impero.     

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.