Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 5 giorni fa

Ho litigato con una professoressa?

Sono una ragazza che frequenta la 3°media  La mia prof è fascista e quando spiega il fascismo elogia Mussolini dicendo che era un bravo oratore, che fatto progredire l'italia e sempre lei sminuisce le violenze e le mostruosità fatte da Mussolini e i fascisti. Ieri di fronte all'ennesima propaganda io mi sono ribellata e ho detto: "Mussolini era un tiranno sanguinario che causato atrocita agli italiani e le cosiddette azioni positive beneficiarono solo una piccola parte della popolazione". Lei mi ha detto: "E tu cosa ne sai ragazzina? Chi sei tu per dirmi come devo spiegare?". Io le ho detto: "I miei bisnonni erano mezzadri schiavizzati da un barone gerarca fascista, che li teneva morti di fame e li sfruttava dalla mattina alla sera e abusava della mia bisnonna. Poi un giorno mio bisnonno provo a difenderla e lui venne picchiato dagli scagnozzi del gerarca e portato in caserma e ucciso, e poi i miei antenati furono buttati fuori dalla villa.  Cosi furono costretti a vivere d'elemosina". Lei si è stata zitta e gli altri compagni mi hanno applaudito perchè avevo ragione. Non mi sono potuta trattenere, avrò delle conseguenze ma non potevo stare zitta. 

Aggiornata 5 giorni fa:

Anonimo. Non sacrifico la dignità del mio povero bisnonno e della sua famiglia con un voto. Non potevo accettare questa ingiustizia.

Aggiornata 5 giorni fa:

Voi che non credete a quello che dico e che simpatizzate per il fascismo evidentemente avete gerarchi fascisti come antenati e non sapete nulla di storia. Voglio vedere se fosse capitato a voi.

Aggiornata 5 giorni fa:

Vergognatevi fascisti. Viva i partigiani e tutti gli oppositori antifascisti e viva Piazzale Loreto. 

Aggiornata 4 giorni fa:

Non mi importa dei crimini comunisti, essi non giustificano quelli fascisti. Il comunismo in Italia fu pacifico e non simile a quello degli URSS. 

40 risposte

Classificazione
  • 4 giorni fa
    Risposta preferita

    A parte che la tua professoressa non stava facendo alcuna apologia di Fascismo. Sì, Mussolini era un grande oratore. Lo vogliamo negare? Bisogna essere accusati di essere fascisti per questo?

    Sì, l'Italia sotto Mussolini ha fatto ottimi progressi e qualsiasi storico potrà confermartelo: anche loro sono tutti fascisti? Anche loro ignoranti? Anche loro tutti da appendere a testa in giù?Gli sbagli e i danni fatti, ahimè, dopo aver conosciuto Hitler sono noti a tutti, ma non vedo in che modo accusare la tua professoressa per aver riportato dei fatti storici e dati alla mano.

    Se va in terza media hai sicuramente 13 anni. Bene, allora fai una cosa: fatti una bella ricerca sul web al nome di "GIUSEPPINA GHERSI", così capisci quanto fortunata sei stata tu a poter aver avuto la libertà di parola senza che nessuno ti abbia fatto del male. A quella povera ragazza, della tua stesa età, solo per aver fatto un tema in cui elogiava Mussolini, guarda un po' che le è successo. Tutta opera dei tuoi supereroi partigiani.

    Comunque vedo che sei pronta per fare politica ai centri-sociali, brava.

  • Anonimo
    5 giorni fa

    Sento odore di troll.

  • Anonimo
    4 giorni fa

    Speriamo tutti tu stia trollando, in caso contrario racconta l'episodio ai tuoi genitori e soprattutto alla preside della scuola. Corri!

  • 5 giorni fa

    Ecco le solite baggianate dei compagni antifascisti in servizio permanente effettivo. La scuola italiana pullula di insegnanti comunisti stalinisti che evitano accuratamente di fare anche qualche lezioncina sui feroci, immondi eccidi dei partigiani rossi perpetrati ai danni di migliaia di uomini innocenti comprese donne e bambini indifesi, colpevoli di non essere comunisti. I comunisti, al soldo dei sovietici e del dittatore iugoslavo Tito, uccidevano barbaramente a sangue freddo, senza che ci fosse alcun motivo. Vedi gli orribili ammazzamenti delle Foibe. Se non si era comunisti si veniva trucidati come bestie dai partigiani rossi. Di questi vili, orrendi crimini, il Fascismo non ne ha mai fatto. Lo dice la Storia!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    4 giorni fa

    evidentemente ai tuoi avi non è servita a nulla la lezione, servirebbero un bel po' di bastonate sui denti pure a te... proprio vero che le cattive abitudini si ereditano

  • Anonimo
    4 giorni fa

    Ok. Sarai anti fascista. Ci può stare.

    Però, perché oltre al fascismo,  non condanni anche i crimini commessi dal comunismo? Quelli ad opera di Stalin, di Mao Tse Tung? I crimini commessi dai partigiani di Tito verso gli esuli e profughi giuliani di Trieste? Comodo accusare il fascismo e tacere sul comunismo...

    Ah, giusto: il comunismo sconfisse il nazismo e vinse la seconda guerra mondiale, assieme ad americani e inglesi... Ergo, cancelliamo tutto il loro orrendo passato...

  • ?
    Lv 4
    3 giorni fa

    Sei troppo stupida! 

    Devi imparare a distinguere tra un giudizio storico obiettivo e un'opinione politica personale.

    Affermare che Mussolini era un grande oratore e un grande politico non è fascismo, è STORIA. 

    In effetti il fascismo ha avuto degli esiti molto positivi in Italia.

    Se poi a te o alla tua famiglia non piace sono affari vostri.

     La mia famiglia è stata sterminata brutalmente dai "carissimi" partigiani che tu elogi tanto. Questo però NON LO SAI.

    Mio nonno dovette scappare dal suo paese natale solo perché era biondo con gli azzurri. Figurati! 

    I tuoi cari comunisti lo insultavano ricoprendolo di bestemmie e gli sputavano addosso ogni volta che camminava per strada perché era nato ariano.

    Questo però i tuoi cari ebrei non lo raccontano.

    Elogiate tanto l'eguaglianza sociale quando siete i primi ad essere razzisti con i "bianchi" ariani.

    Tuttavia non posso negare, e mai lo farò, che Gramsci fu un grande intellettuale e politico italiano di sinistra che sostenne la classe lavoratrice.

     Anzi l'ho perfino studiato volentieri. Come non posso negare che i partigiani abbiano liberato l'Italia da un regime totalitario dispotico.

    Capisci cosa intendo?!

    Cresci e impara a capire la differenza tra storia e politica.

  • 3 giorni fa

    Che risposta hai dato? 

    Non mi importa dei crimini comunisti, essi non giustificano quelli fascisti. Il comunismo in Italia fu pacifico e non simile a quello degli URSS. 

    Hai detto questo: ma allora leggiti queste cose cosi ti fai un'idea che ne dici?

    https://www.epochtimes.it/news/le-vittime-dimentic...

  • 4 giorni fa

    Vi chiede di alzare il braccio destro tenendo la mano aperta se volete avere dei bei voti?

    Sento puzza di troll, se così non fosse è grave e prevedo molte insufficienze... 

  • Io non sono ne fascista ne comunista.. Però non sono d'accordo che Mussolini non abbia fatto nulla dal punto di vista dello sviluppo, secondo me ha diversi meriti.. Dal punto di vista della guerra assolutamente ha sbagliato ma questo chiunque perché non esiste mai una guerra giusta.. Per la tua prof sbaglia nel portare nelle scuole il suo punto di vista si dovrebbe limitare nel spiegare la lezione e basta.. Comunque ragazza tu lasciala stare limitati nel seguire la lezione e studia un consiglio che ti posso dare non dire mai a scuola il tuo punto di vista politico 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.