Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 2 sett fa

È normale che non provo affetto per nessuno?

Né per i miei genitori, né per i miei nonni, né per altri. Non ho amici e non ne voglio. Non ho una donna e non ve voglio. Non provo affetto per nessuno. Mi interessa soltanto di me stesso. È normale questa cosa? 

36 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 sett fa
    Risposta preferita

    È assolutamente normale. Oggi quasi tutti sono cosi

  • Matteo
    Lv 4
    1 sett fa

    No, non è normale. Devi solo mettere a fuoco i tuoi sentimenti. Quelli che ti scrivono che è normale non hanno capito nulla. Amare se stessi è normale, ma bisogna anche amare il prossimo, altrimenti che senso avrebbe la vita? Magari non ti fidi o hai paura di qualcosa. Magari sei egoista ma non credo altrimenti non ti porresti la domanda. Prova a parlarne con uno psicologo. Essere anaffettivi è bruttissimo

  • 2 sett fa

    Se hai avuto dispiaceri si 

  • 1 sett fa

    Avrai preso così tante delusioni che probabilmente hai capito che investire sentimenti non serve a niente, quindi li anestetizzi.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 sett fa

    Non sei normale..sei arido

  • Anonimo
    2 sett fa

    Sei perfettamente normale 

  • ?
    Lv 6
    1 sett fa

    Prima si, ora ho il tuo stesso problema perché di un problema si tratta

  • Anonimo
    1 sett fa

    Hai solo paura. Mi dispiace per te.

  • 1 sett fa

    Beh io provo affetto ma per pochissime persone, esperienze personali. Penso che, chi abbia avuto delusioni nella sua vita, col passare del tempo tenda a provare meno affetto verso le persone (se ha avuto, ovviamente, esperienze negative).

    Al giorno d'oggi questa cosa è alimentata da pc e tecnologia che ci stanno dividendo ancora di più.

  • 2 sett fa

    Sì che è normale e devo dire che io un po' ti invidio. Mi ci vorrebbe un po' di sano egoismo e invece mi preoccupo sempre per tutti e di tutto e questo non va affatto bene. Mi lascio assorbire dalle emozioni e dai problemi. È giusto amare sé stessi e pensare al proprio bene. Non ci vedo nulla di sbagliato in questo. Anche se sbattersene proprio di tutti alla lunga potrebbe diventare non tanto edificante. Potresti rimanere solo ma se non ti pesa fregatene. In fondo lo siamo un po' tutti. Poi dipende anche dalla persona, dalla famiglia che si ha, e dal clima in cui ti fanno crescere, credo. Dipende se sei stato amato, forse. Io ad esempio non mi sono mai sentita una figlia gradita, né tantomeno amata, anzi, più volte sono stata definita un errore, uno sbaglio, ecc.😅

  • ?
    Lv 7
    2 sett fa

    beato tu, vorrei essere anche io così

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.