Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 2 mesi fa

aiuto per storia?

Quali sono le differenza tra la donna greca e quella romana?

2 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    La donna ateniese era mantenuta dalla legge in uno stato di perpetua minorità: infatti passava dalla tutela del padre a quella del marito e, morto questi, alla tutela del parente maschio adulto più prossimo (per esempio il figlio o lo zio). La donna ateniese doveva saper filare, tessere, cucire, cucinare, spazzare la casa, attingere l'acqua dal pozzo, sovrintendere alle faccende domestiche compiute dalle schiave, e aveva il diritto di uscire di casa in occasione delle grandi festività religiose. La donna ateniese era quasi sempre analfabeta, non sapeva, cioè, né leggere né scrivere se non in maniera molto elementare. Doveva procreare figli legittimi al marito. La donna romana, invece, godette di una libertà d'azione maggiore. Trascorsi i primi secoli (età arcaica e repubblicana), a partire dal II secolo a.C. le donne romane dell'aristocrazia iniziarono ad acculturarsi, imparando il greco, la poesia, la musica e ogni forma di intrattenimento. Sia la donna greca, sia la donna romana potevano essere ripudiate in caso di adulterio o di sterilità. Durante le guerre civili a Roma, spesso le donne dell'alta società giocarono un ruolo importante come amministratrici del patrimonio familiare e per stipulare alleanze matrimoniali fra le varie gentes e politici del calibro di Cesare e Pompeo, o Marco Antonio e Ottaviano. Sappiamo che alcune nobildonne romane composero poesie. Le donne del popolo, invece, pur avendo la facoltà di ereditare, dovevano accudire i figli, badare alla casa, oppure lavorare per mantenere se stesse e la prole, quindi quasi sempre erano scarsamente alfabetizzate. 

  • 2 mesi fa

    non so cosa dire               

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.