Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 2 mesi fa

Che differenza c'è tra i Gulgag tedeschi e i Lager nazisti?

Aggiornamento:

Gulag, scusate

3 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Non vi è alcuna differenza. Servivano a eliminare dissidenti politici e categorie di indesiderabili: gli Ebrei per i nazisti, i "nemici del popolo" e i "controrivoluzionari" per i sovietici. I Lager nazisti furono attivi dal 1933 al 1945 in territorio tedesco e polacco. I Gulag sovietici (non tedeschi) furono attivi dal 1930 al 1961 su tutto il territorio dell'Unione Sovietica, precedono quindi cronologicamente i Lager. Sia i Lager, sia i Gulag erano campi di detenzione e di lavoro forzato per i prigionieri politici e i criminali. I Lager tedeschi erano concepiti anche come campi di sterminio per alcune categorie di prigionieri: Ebrei, Rom, Sinti, Russi, Polacchi, "nemici del Reich" (partigiani, cospiratori contro Hitler e il regime nazista), omosessuali, Testimoni di Geova. I Lager avevano forni crematori per bruciare i cadaveri, i Gulag ne erano sprovvisti. In queste strutture detentive, le vittime perivano per la maggior parte a causa delle epidemie di malattie infettive (tifo petecchiale, colera, tisi), per la malnutrizione e per gli stenti, piuttosto che per i maltrattamenti e le uccisioni su vasta scala. I nazisti ricorrevano alle camere a gas per accelerare il processo di eliminazione degli Ebrei non più in grado di lavorare ("soluzione finale della questione ebraica") o alle fucilazioni, i comunisti sovietici se la prendevano più comoda e sparavano solo ai prigionieri che tentavano la fuga. I Gulag sovietici erano disseminati su tutto il territorio dell'URSS, ma erano concentrati soprattutto nella Russia europea e in Ucraina, con propaggini in Siberia. I Lager nazisti erano localizzati principalmente in Germania, in Austria e in Polonia (Buchenwald, Ravensbrück, Dachau, Mauthausen-Gusen, Auschwitz-Birkenau, Bergen-Belsen, Sobibór, Bełżec, Treblinka). Durante la Seconda Guerra Mondiale, alcuni di essi furono utilizzati per la produzione di armamenti con manodopera schiavizzata (Mittelbau-Dora presso Nordhausen in Turingia).    

  • Sal
    Lv 6
    2 mesi fa

    Forse ti confondi con gli Stalag , campi di concentramento per prigionieri di guerra dove venivano in parte riconosciuti alcuni diritti ai prigionieri , i Lager erano i campi di lavoro per i civili e per quei militari a cui non veniva riconosciuto lo status di prigioniero di guerra , le condizioni di vita erano terribili e le persone perdevano la loro personalità traformandosi in numeri , se chiamavano il numero che ti identificava e non rispondevi volavano pestaggi e rappresaglie che potevano portare alla morte lo sventurato.

  • 2 mesi fa

    I Gulag sovietici servivano a detenere oppositori politici. 

    Algernop Krieger 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.