Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 2 mesi fa

perché alcuni metalli arrugginiscono ma alcuni no? ?

Aggiornamento:

siete tutti scemi

5 risposte

Classificazione
  • mg
    Lv 7
    3 sett fa

    E' il ferro che tende ad arrugginire in presenza di aria (ossigeno) e questa è una reazione spontanea, ma poco desiderabile.

    La ruggine è costituita da ossido di ferro (III) idrato a formula Fe2O3 · H2O e non possiede alcuna delle proprietà fisiche del metallo,ad esempio la resistenza alla trazione.

    La formazione della ruggine costituisce un problema in quanto limita la durata degli oggetti in ferro oltre a danneggiare irreversibilmente impianti idraulici e termici ; inoltre anche negli elettrodomestici come cucina, lavastoviglie, frigorifero, lavatrice si può creare uno strato di ruggine che si diffonde rapidamente. In natura il ferro è presente sotto forma di ematite il cui nome deriva dal colore rosso che ricorda quello del sangue.

    In leghe ferro carbonio come l’acciaio si può limitare fortemente l’ossidazione aggiungendo, nelle stesse, metalli quali cromo e nichel. 

  • Mars79
    Lv 7
    2 mesi fa

    Mai sentito parlare di potenziale di riduzione standard?? 

    Affinché un elemento si ossidi il potenziale di riduzione standard dev'essere inferiore a quello della coppia redox che lo ossida .... normalmente l'ossidante è l'ossigeno, ma non sempre.

    I metalli nobili non si ossidano appunto perchè il potenziale di riduzione standard non ha un valore tale che possano ossidarsi facilmente.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Quelli che non arrugginiscono sono trattati

  • Anonimo
    2 mesi fa

    dipende soprattutto dalla capacità di quel metallo di legarsi al ossigeno dell aria, poi la superficie deve essere fatta in modo da permettere all ossigeno di attecchire

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • exProf
    Lv 7
    2 mesi fa

    Negli anni 50, quando feci il mio ultimo esame di  chimica, la parola "ruggine" significava esclusivamente "sesquiossido di ferro" quindi ad arrugginire è UN SOLO metallo e non alcuni. Possono arrugginire alcune leghe metalliche, tutte quelle che hanno del ferro esposto agli agenti ossidanti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.