Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 2 mesi fa

Aiuto domanda di storia, 10pt a chi mi aiuta?

Perchè fra I e II secolo s'impose l'adozione come metodo di elezione imperiale?

1 risposta

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Fra I e II secolo s'impose come metodo di elezione imperiale l'adozione, perché il principio della successione dinastica al principato si era rivelato spesso pericoloso e inaffidabile. A un buon imperatore poteva succedere un sovrano mentalmente instabile, crudele, imprevedibile, un pessimo amministratore, un pazzo sanguinario, o un dissoluto noncurante delle sorti dello Stato. Dopo l'assassinio di Domiziano in una congiura di palazzo, nel 96 d.C., il Senato ratificò il principio della scelta del migliore, ossia dell'adozione di un princeps da parte del monarca regnante: l'anziano Cocceio Nerva, privo di eredi, adottò il generale Traiano (98 - 117) come suo successore. Traiano, a sua volta, scelse Adriano (117 - 138), e Adriano nominò Antonino Pio (138 -161), il quale adottò come eredi e successori Marco Aurelio (161 - 180) e Lucio Vero. Solo con Marco Aurelio (161 - 180), il quale ebbe come figlio Commodo, s'infranse il principio dell'adozione come metodo di elezione imperiale.  

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.