Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFidanzamento e matrimonio · 2 mesi fa

Gelosia infondata?

Salve, sono un ragazzo di 24 anni fidanzato con una ragazza di 30. Entrambi ci amiamo, dopo pochi mesi siamo andati a convivere. Lei è troppo gelosa, una cosa inaudita.

Premetto che non ho amiche. 

Mi sono tolto da Instagram, da whatsapp, dopo vari episodi cioè che si incazzava se mi contattavano ragazze anche se io non rispondevo, ma non si incazzava in modo normale, diceva parole forti.non perché lei me l avesse chiesto ma per dimostrarle che io non la tradirei mai. 

Premesso questo vi raccontonl ultimo episodio di gelosia infondata:

Eravamo per strada, le chiedo se vuole un caffè e lei mi risponde "si, ma vai tu io aspetto fuori". Pago i caffè alla cassiera. Il barista (maschio) fa una battuta innocente e io sorrido a lui. 

Lei entra come una pazza e esclama "ma allora questi caffè? Tu aspetta fuori che li prendo io". Come un ***** di cagnolino Io esco e la aspetto e iniziamo a litigare. immaginatevi una persona che non fa mai niente di male e che si sente sempre attaccato e si sente sempre dire che non é fedele che fa di tutto per attirare l attenzione, mentre la verità è che mi sto anche trascurando per paura che le ragazze mi vogliono parlare perché non voglio litigare. 

Aggiornamento:

Immaginate che ogni settimana c è una crisi di gelosia da parte sua, dove non succede veramente niente, nemmeno il minimo che io possa pensare "vabbe si è ingelosita perché è successo questo questo e quest' altro." Niente. Non succede un ***** e lei fa la pazza. 

In quest ultimo episodio ho perso la pazienza, le ho detto che è pazza e che io non voglio fare figure di ***** nei bar davanti alla gente, le ho detto che è pazza. 

Aggiornamento 2:

 Lei mi ha detto che io non la amo, che sono un bambino, che sto con lei solo per convenienza che sono giorni che la tratto male. Ma ditemi voi come si fa a non trattarla male: fa di tutto un problema, io non posso scendere da solo nemmeno per fare la spesa,non posso andare da solo a trovare i miei genitori in paese.. Arrivati la sera a casa sono crollato.

Aggiornamento 3:

Arrivati la sera a casa sono crollato. Ho iniziato a piangere a dirotto, non so perché mi sentivo distrutto, la notte mi sono svegliato di colpo con attacco d'ansia e di panico, sudatissimo e lei mi è stata vicino. Io la amo e lei ama me, vorrei che ci sposassimo con tutto il cuore.. ma io non posso stare così male.. scusate lo sfogo.. non so con chi parlarne...

Aggiornamento 4:

PER FAVORE, VI SCONGIURO... SOLO RISPOSTE SERIE..

Aggiornamento 5:

Ma quale troll e troll.. scrivevo un poema se fosse una storia inventata? Dai...

Aggiornamento 6:

Già per scrivere che sono un troll, forse mi hai dato davvero una risposta anche se nn volevi.. che questa cosa che mi succede nn è tanto normale.. ripeto è una storia vera..

Aggiornamento 7:

Grazie a tutti veramente.. il fatto è che io la amo, sono il tipo di ragazzo che fa difficoltà ad amare qualcuno, ma poi quando trova la persona che ama da tutto.. ma veramente tutto...

13 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    La scenata del bar non mi sembra neanche una scenata di gelosia ma di una persona viziata che vuole tutto e subito, impaziente di aspettare. Poi non sò che battuta ti ha fatto il barista, se lei l'ha sentita o se non ho compreso bene com'è andata.

    Fatto sta che ha 30 anni e questo dettaglio secondo me pesa parecchio perchè a quell'età si dev'essere propensi a trovare la persona giusta per poi un domani mettere su famiglia, c'è chi alla sua età ha già figli e lei fa ancora la 12enne in giro?

    E ti parlo da ragazza gelosissima eh. Ma anche io per prima a 16-17 anni ero in un modo e adesso che ne ho 26 in un altro, sono sempre gelosa perchè fa parte del mio carattere ma con maturità e ti dirò di più.. molta differenza la fa soprattutto chi hai accanto. Con un mio ex sono stata anch'io gelosa al livello della possessività e dell'ossessione ma perchè me ne faceva di tutti i colori, ero entrata in un loop in cui mi svegliavo e il mio obiettivo era scoprire le sue bugie e capisci che questo non è un rapporto sano.

    Ad oggi a distanza di anni sono fidanzata con un ragazzo completamente diverso che mi dà attenzioni, mi dimostra il suo amore, non sta dietro ai social e le sue uniche amiche femmine sono le ragazze dei suoi amici quindi non ha senso per me fare la gelosa per le sciocchezze. Ovvio, anche a me sono capitati degli episodi in cui magari guardava una e mi sono fatta risentire ma non faccio la pazza davanti a tutti per quello se capita una volta all'anno e non l'ho crocifisso o umiliato accusandolo addirittura di infedeltà. Si parla, si capisce cosa all'altro dà fastidio e si migliora ma che a 30 anni non sia arrivata a questa conclusione è grave. Il problema secondo me non sei tu ma le sue insicurezze. Magari in passato ha vissuto tradimenti? Per qualche motivo non si piace e si mette in competizione con qualsiasi altra donna? Però ecco, ribadisco l'importanza dell'età perchè mi sembrano capricci per dei suoi malesseri in cui non c'entri tu ma la sua testa vede cose che non sono neanche reali e ovviamente ci finisci di mezzo perchè ama te ed è gelosa di te.

    Purtroppo non hai molte soluzioni concrete se non quello di parlarci in maniera calma e matura per capire cosa scatta nella sua mente in quei momenti e farle capire che invece dal tuo canto stai facendo tutto il possibile per farla fidare di te ma se continua così ti porterà a stufarti con le sue stesse mani perchè i problemi in una coppia ci sono e ci saranno sempre ma non è concepibile che per film immaginari uno si debba svegliare durante la notte piangendo e con attacchi di panico. Io già solo per questo se vivessi una situazione simile avrei detto al mio lui di tornarsene a casa sua e di darci tempo per capire se effettivamente può funzionare o meno perchè bisogna vivere sereni, già il mondo è pieno di problemi e se in più abbiamo di fianco una persona che non ci permette neanche di essere noi stessi è la fine.

    Risolvi quanto prima questa cosa e valuta molto bene la situazione perchè continuando così ci rimetti anche in salute e te lo dico perchè nella mia esperienza di anni fa ci sono passata e sò quanto è pesante e difficile uscirne. Tu puoi metterci tutto l'impegno del mondo ma se lei non lo vede non è più un problema tuo, ha delle insicurezze con sè stessa ma se è la prima a darsi contro colpevolizzerà chiunque avrà accanto.. che sia tu o un altro non ha importanza.

  • 2 mesi fa

    Trovo che il primo posto nella tua vita lo dovresti riservare a te stesso.Mi dispiace. Mi sembri un bravo ragazzo. Questa ragazza ti sta facendo soffrire troppo.Se tu la ami e non vuoi rinunciare a lei secondo me dovreste trovare un punto di incontro.Hai provato a parlarle con calma?A spiegarle che con i suoi comportamenti ed atteggiamenti lei ti fa stare male?A me lei sembra un po' immatura.Mi sembra un rapporto un po' sbilanciato.In un commento ho letto che siccome lei ha 30 anni allora dovrebbe essere matura.Credo che l'età non sia sinonimo di maturità.Conosco persone che hanno superato i trentanni e sono comunque persone egocentriche e molto immature e per di più un po' forsennate.Difficilmente cresceranno, è una questione di testa, di carattere, di persona.Ti auguro il meglio.E cerca di dare la priorità a te stesso.Ci vorrebbe un po' di sano egoismo.Trovo che come priorità dovresti essere semplicemente felice, senza farti condizionare troppo dalla tua fidanzata.

    Attenzione però, non dovresti trascurarti per lei.

  • Ma quale matrimonio?! è già stato uno sbaglio andarci a convivere, dovevi svegliarti prima di fare 'sto gran passo di condividere una casa assieme, perchè lo sapevi che era così. Mettitelo in testa: Lei non ti ama, è ossessionata. Sei troppo ingenuo. Io ci sono passata e quindi ho più esperienza di te. Non è MAI amore, quando ci si comporta in quel modo. Fine.

  • 2 mesi fa

    tu la vuoi sposare??? lei non è per nulla normale, ma anche tu hai problemi se vuoi stare con una squilibrata simile.

    consiglio da amica? scappa e non lasciare tracce

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Mi dispiace molto della tua situazione.

    Una persona a me cara mi disse un tempo che l'amore è cieco.

    Col tempo, tuttavia, ho realizzato che l'amore è sì cieco, ma gli occhi ancora di più!

    Prima di cominciare una relazione bisogna pensare al proprio benessere, perché la prossima dolce metà dovrà farci sentire ancora meglio con noi stessi. Tuttavia, una persona che entra nella tua vita e destabilizza questo tuo benessere interiore non merita di far parte della tua vita, non importa quanto le si possa amare. Una frase che posso citare è "Le persone non vanno dallo psicologo per far andare quelli accanto a loro". Con questa frase voglio intendere che la tua ragazza dovrebbe vedere uno psicologo (lo dico genuinamente) se si sente così gelosa, magari ha qualche trauma che la porta a comportarsi lei stessa in questo modo, forse persino qualche seduta potrebbe farla sentire meglio e aiutare anche te.

    Amico mio, in questa situazione avevi gli occhi chiusi perché non volevi vedere, eppure man mano li stai aprendo e ti stai accorgendo della situazione, smettendo quindi di essere "cieco" :)

    Quello che farei è parlare con la tua ragazza e provare a farla rivolgere a qualcuno che possa ascoltarla in caso abbia bisogno di parlare di questo suo attaccamento. Non sei tu che ne hai bisogno, perché il tuo male è generato dal suo essere morbosamente gelosa. Tuttavia, se senti di volerti sfogare anche per te potrebbe essere una soluzione parziale. Ho molti amici che si sentono meglio già dopo la prima seduta e non è qualcosa "da pazzi" andare da un terapista. Qual ora ella dovesse tuttavia rifiutare e continuare a dare la colpa a te di quanto sta succedendo e farti stare peggio, ti consiglio di alzarti e andare via. 

    Potrà fare male per un po', ma un ambiente tossico non potrà fare altro che peggiorare e tu hai bisogno del tuo benessere personale.

    Lots of love buddy, wish you the best in your life :)

  • 2 mesi fa

    AGGIORNA: puoi prendere per cretino solo chi  non ha pratica di questo posto. Scrivi come Andrea, ti rispondi come Lillo e ci riprovi come anonimo .  Quello che   è ANORMALE non è la roba che  scrivi ma il fatto che  hai bisogno di scriverla, ora femmina ora maschio, per motivi tuoi che spero lavorativi e non psichici.///////////  Sii più veloce con lo scambio di nick e l'anonimato, aspirante  troll  con tanto da imparare ancora  !  Mi fa ridere solo chi ti prende sul serio, se non sei tu che ti risposndi da solo, cosa frequente  per i troll multiaccount. /////////////A me questa sembra la versione al  maschile di diversi altri messaggi scritti da presunte ragazze. Tale e  quale, mutatis mutandis ( che non è un'espressione scatologica). In queste  fiction  masochiste di lei incompresa e oppressa da lui e viceversa,con profluvio di lagne e lacrime anche da parte degli ometti ,   c'è qualquadra che decisamente non cosa.

  • Anonimo
    1 mese fa

    fai il geloso piu di lei così ti schifa pure lei

  • ?
    Lv 6
    2 mesi fa

    Meglio andare via subito!

  • Ma quale sposare? Lasciala immediatamente, un po' di **** non vale tutta questa follia.

  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    Chi è geloso è pazzo ignorante e possessivo vedi tu

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.