Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Patrizia ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 2 mesi fa

Pensate mai che il desiderio di morire sia dettato dalla speranza di ritrovare in cielo, le persone che ci hanno voluto bene davvero ?

Nel mio caso è così...

Oppure sperate solo di mettere fine alle vostre sofferenze ?

9 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Ho avuto tre persone in tutto che mi hanno voluto davvero bene nella mia vita, tutte e tre sono morte. Ma non spero di morire per reincontrarle. So che non sarà così. Voglio solo che tutto finisca.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    E' il desiderio di tornare nel luogo fisico o metafisico da dove si è venuti, e questo vale sia per i credenti che per gli atei. Se sei venuto dal nulla ritorni nel nulla, se invece sei venuto da una diversa dimensione in cui non esiste il corpo fisico ma solo l'essenza spirituale è li che vuoi ritornare. 

  • 2 mesi fa

    Di solito mettere fine ai problemi con la speranza di ritrovare coloro con cui siamo stati bene ciao

  • .
    Lv 6
    2 mesi fa

    Sono semplicemente stufo di stare qua.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Non c'è nessuno che voglio ritrovare, quindi la seconda che hai detto

  • 2 mesi fa

    Se esiste un paradiso, il mio paradiso, alle porte ci saranno la mia gattona e la mia cagnolona. E il custode del paradiso che mi dirà "finalmente !! Ti aspettavano da una vita!!". Se non è cosi, rimango qua per un altro po' .

  • ?
    Lv 6
    2 mesi fa

    No, io desidero morire perchè voglio porre fine ad una vita dolorosa e insoddisfacente. Di ricongiungermi con i miei cari in cielo non me ne frega nulla, proprio perchè di persone care a me non ne ho mai avute.

  • ?
    Lv 6
    2 mesi fa

    Se sapessi che è davvero cosi, mi ucciderei subito

  • 2 mesi fa

    La mia idea dell'aldilà non è uno spazio comunitario.  Ho fatto molti sogni in merito.. 

    Nei miei sogni in pratica sono in una specie di promontorio erboso a ridotto del mare in una giornata piuttosto velata dalla nebbia e non si tratta dell'aldilà questo luogo.

    Semplicemente alla fine di questo promontorio che sarà alto non più di 5 o 6 metri dal mare e che digrada progressivamente sul mare c'è un piccolo porticciolo di legno. Giusto un attracco.  Vuoto per chiunque altro.

    Lì giunge al momento giusto una nave di legno priva di alcun equipaggio e dalle dimensioni piuttosto contenute.

    Salendoci sopra mi conduce all'aldilà che è uno spazio riservato solo a me e nessun altro. Solitamente mi sdraio sul ponte fatto di assi di legno molto grezze e guardo il cielo mentre si sposta.  Non è il paradiso né l'inferno né purgatorio il luogo in cui va.

    Non c'è nessun senso di tristezza in questo fatto ma bensì un misto fra serenità e curiosità. La nave è un elemento benevolo così come lo è tutto ciò che è stato allestito lì. E non si va verso la fine di niente ma solo da un altra parte.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.