Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 2 mesi fa

Matrimonio e divorzio: sarà sempre premiata la donna?

Molti uomini decidono di non sposarsi per questo motivo. Magari convivono ma non si sposano.

E' una cosa abbastanza triste onestamente, perchè è come un "non fidarsi" della propria compagna, anche se magari ci stai insieme da 20 anni.

Ma ovviamente con ciò che accade oggi non si possono biasimare.

Facedo una stupida ipotesi, dovessi sposarmi e io e mia moglie dovessimo divorziare, è vero che verrà sempre tutelata lei? Oppure dipende dal motivo del divorzio?Cioè, mettiamo caso che io rientro a casa e la trovo a letto con un altro...oppure lei si invaghisce del collega di lavoro...oppure la becco a chattare con altri uomini, verrò sempre condannato io a priopri? E quindi addio casa (anche se mia, comprata con i soldi miei o ereditata dai miei genitori), addio figli, addio stipendio...

Cioè, non sarebbe più sensato "punire" chi ha fatto naufragare il matrimonio?

Aggiornamento:

Ok, quindi casa mia diventa di proprietà di mia moglie anche se è stata lei a cornificarmi a raffica?

Bene, e quando i miei figli avranno 18 anni la casa resterà sempre della mia ex moglie

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    No, in realtà viene tutelato il coniuge più debole economicamente (che di solito è la donna).

  • 1 mese fa

    Ci sono situazioni e situazioni e non è detto che i giudici vadano obbligatoriamente a favore delle donne.

    Ora non conosco le motivazioni che ci hanno portato a questo punto di rottura del vostro matrimonio, ma dipende da cosa è successo e a chi il giudice darà la colpa.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Nessuna discriminazione tra coppie sposate e coppie di fatto.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Io sono sposato ed ho figli ma tutta questa paura che avete voi io non ce l’ho, forse perché mi impegno per la mia famiglia e righiamo dritto. Se invece uno si sposa ma poi segue i consigli dei pagliacci che insegnano seduzione consigliando di fare le corna è logico che i tribunali si intasano di cause di separazione. SE SIETE DEI COGL IONI LA COLPA NON È DELLE LEGGI SUL DIVORZIO.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Ti basta fare un figlio per essere incúlato

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Devi fare la separazione dei beni, per quanto riguarda i figli saranno sempre affidati alla madre a meno che non possa mantenerli o sia pregiudicata, tossicodipendente o altro.

  • F
    Lv 4
    2 mesi fa

    Hai una visione errata della situazione. In caso di divorzio, il giudice attribuisce la colpa ad uno dei due coniugi, oppure a nessuno. L'eventuale colpevole non ha diritto all'assegno di mantenimento (solo a quello di sostentamento, nel caso). Indipendentemente dalla colpa, se i due erano in condivisione dei beni se li devono dividere, viceversa ognuno per la sua strada. Discorso diverso é se ci sono figli, in quanto tipicamente questi sono affidati alla madre, la quale per questo ha diritto a ricevere un alimento mensile ed a vivere nell'eventuale immobile di proprieta della coppia.

  • ?
    Lv 5
    2 mesi fa

    Vedo che siamo continuamente invasi da moderni istruiti IDIOTI che parlano rivelando tutto il vuoto che hanno nella testa... quel nulla che li rende tali anche come uomini a causa del femminismo introiettato nella loro testolina dalla sinistra delle parità. Che pena... 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.