Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stileMakeup · 1 mese fa

Ragazze conoscete qualche prodotto ottimo?

Per la manicure? E magari qualche tecnica

Aggiornamento:

Buongiorno chi sei?

Aggiornamento 2:

Anya posso cappellarti le cuticole vaginali?

2 risposte

Classificazione
  • Anya
    Lv 7
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Il primo passo per eseguire una buona manicure è massaggiare qualche goccia di olio per cuticole sulla pelle che circonda le nostre unghie: aiuterà ad ammorbidirla così da rimuovere più facilmente, in un secondo momento, le pellicine (le cuticole, invece, non vanno mai rimosse del tutto!).

    Ottimo Super Nail Olio per Cuticole. 

    In commercio ne esistono molti e di diverse fasce di prezzo, ma puoi realizzarne uno anche fai da te mescolando uno/due cucchiai di olio d’oliva con l’olio di jojoba o di mandorle dolci.Piccolo trucchetto: aggiungi qualche goccia di succo di limone per far sì che si assorba più velocemente ;-). Per rendere questo passaggio ancora più efficace, puoi immergere le mani in una bacinella di acqua tiepida per qualche minuto!

    Come anticipato, la pelle a livello delle cuticole non va mai eliminata totalmente, poiché  protegge dall’insorgenza di infezioni formando una vera e propria “barriera”: quello che puoi fare, invece, è utilizzare uno spingi cuticole per (come dice il nome, appunto 😉 ) spingerle indietro verso la base e gli angoli delle unghie.Ne esistono sia in acciaio che in legno e di solito hanno una doppia estremità: la parte più appuntita può essere utilizzata per pulire la zona sotto le unghie (questo è uno step fondamentale per avere un aspetto curato.

    Per eliminare le antiestetiche pellicine  servirà una forbice che abbia la punta ricurva: ti aiuterà a lavorare meglio su una zona piccola come quella delle estremità delle mani. Possono essere utilizzate anche per tagliare le unghie secondo la forma desiderata, per poi lavorare i bordi con una lima 🙂Essential Collection Forbici Unghie è un tipo di forbice ottimale

    Poi ovviamente la lima.Ne esistono di diversi tipi: in cartone, in vetro e in acciaio. Queste ultime vengono sconsigliate da chi se ne intende di manicure, in quanto tendono a sviluppare troppo calore, sfaldando e rovinando le unghie.

    Quelle maggiormente utilizzate sono le lime in cartone, che sono disponibili in varie grane a seconda delle esigenze: ricorda di non fare mai movimenti ripetuti “destra e sinistra”, ma di procedere seguendo sempre lo stesso verso (per intenderci, da destra verso sinistra senza tornare indietro, ma ricominciando da capo il movimento 🙂 ), per evitare che la lamina ungueale si sfogli!Ci sono poi le varianti suddivise in 4 o 6 fasi, in cui le prime 1 o 2 sezioni servono ad accorciare o definire l’unghia, altre servono per rendere lisci i bordi e le ultime sono pensate per levigare e lucidare tutta la superficie. Un ottimo prodotto è di Sephora,è il  Lucida Unghie 4 Fasi

    Se hai unghie particolarmente fragili e sottili sono indicate le lime in vetro, poiché sono quelle che si scaldano meno durante l’utilizzo e comportano il minimo rischio di microfratture alla cheratina: unica nota dolente è che basta un attimo per romperle! 

    Una volta che le hai pulite, tagliate e limate, le tue unghie sono pronte per la parte più divertente della manicure: stendere lo smalto! Tuttavia, prima di sbizzarrirti con i colori che più ti piacciono, c’è un’altra fase che è, a mio parere, irrinunciabile: applicare una base levigante/rinforzante!Ottima da Kiko Milano Strenghtener Base Coat. 

    Ti basta fare un giro in profumeria per avere l’imbarazzo della scelta, ma tutti i prodotti di questo tipo hanno, alla fin fine, le stesse funzioni: facilitare la successiva stesura dello smalto, migliorarne l’adesione sull’unghia così che resista più a lungo e, in alcuni casi, rinforzarne la struttura 🙂

    Anche Collistar 3 in 1 Base – Rafforzatore – Fissatore è un ottimo acquisto.

    Un altro motivo per cui si rivela davvero utile applicare una base prima dello smalto è che quando avrai voglia di ripetere la manicure e cambiare la tonalità applicata sulle  unghie, riuscirai a rimuovere quello “vecchio” molto più rapidamente e senza che rimanga l’alone di colore!

    Poi passi lo smalto del colore che preferisci e infine applichi il Top Coat

    Applicalo su tutte le unghie e aspettata: ti conviene far passare almeno dieci/quindici minuti per essere sicura che si asciughi alla perfezione, ma se proprio non riesci a rimanere in attesa c’è un metodo che ridurrà di parecchio il tempo necessario, cioè immergere le dita nell’acqua quasi ghiacciata

    Trovo ottimo Kiko Milano Gel Effect Top Coat

    Ultimo ma importantissimo prodotto che non puoi farti mancare per un risultato ottimale è una buona crema per le mani.

    È sufficiente una piccola quantità da massaggiare sulla pelle e, se non sopporti la sensazione di “unto”, puoi eliminare l’eccesso di prodotto passando tra le mani un asciugamano umido 😉

     

  • ?
    Lv 7
    1 mese fa

    BuonGiornO colLega

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.