Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

angelo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 1 mese fa

sapete consigliarmi un libro di psicologia che “spiega” perché accadono sempre le cose di notte?

Ho perso il link del libro che volevo comprare, questo libro spiega il perché i dolori, le preoccupazioni i pensieri aumentano sempre di notte.

3 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    La descrizione è un po' vaga...

    Rammenti l'anno di pubblicazione, l'editore o dettagli sull'autore?

    ~~~~~~~

    Non so se il libro a cui ti riferisci sia questo, "Amica ansia. Strategie di ordinaria follia per liberarsi dell’ansia e andare verso la meritata felicità" di Claudia Poppi: 

    "Perché proprio di notte? 

    Il mondo si ferma e si spegne e a te si accende l'ansia?

    Dopo una giornata frenetica, la cena ti quieta, quindi crolli sul divano e poi ti svegli verso l'una con gli occhi a uovo sodo? Questo quadretto assomiglia alla tua serata? Eliminare il divano? Certo che no. Qualcosa di forte per passare all'azione la vorresti fare, ma non sai come fare? (...)"

  • 1 mese fa

    Mi spiace non poterti essere utile per il ritrovamento del libro.

    Nella notte si è meno deconcentrati dall'esterno,

    si è più soli, e spesso non riusciamo a calmare il grande traffico di pensieri mossi dai desideri o dalle preoccupazioni.

    Anche se non trovi il libro, sapere il perché accade non ti cambierà la vita.

    Quei pensieri invece, cosa sono?

    Cosa cerchi? Cosa vorresti risolvere?

    Cosa vorresti ottenere?

    Io vorrei che tu ottenessi quanta più gioia possibile, sono fiducioso, che se metterai al primo posto nella tua vita la felicità, senza farla superare dai mezzi per ottenerla, tu avrai la felicità.

    La pulizia è un mezzo, per avere gradevolezza

    La musica è un mezzo,

    La cultura è un mezzo,

    Ma il nostro obbiettivo è essere felici ed eliminare sofferenze.

    Se non studiassi mai soffrirei

    Se studiassi e spolverassi sempre sarei infelice.

    Ma se riordino e studio nei limiti della loro utilità al mio reale obbiettivo, allora io sarò felice.

    Ti voglio bene, una abbraccio

  • 1 mese fa

    Ora lo voglio sapere anche io

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.