Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Presentimento di morire a breve?

Ciao a tutti, ho 25 anni. Premetto che non ho alcun tipo di problema di salute e mi reputo molto fortunata su questo. 

Sto per prendere la seconda laurea, mi manca un esame e sto passando un periodo molto duro è stressante perché purtroppo ho un disturbo ossessivo-compulsivo, quindi non riesco a vivere tranquillamente per colpa delle mie compulsioni.

Da qualche giorno mi è sorta una nuova paura: la paura di morire. 

All’inizio era una paura generale e facevo fatica ad accettare che prima o poi moriremo tutti. Parlando con la mia psicologa sono riuscita ad accettarlo. L’altro ieri, tornando a casa, mi è successo che dal nulla mi sono sentita dentro un bruttissimo presentimento, cioè che morirò presto. Non mi è mai venuta questa sensazione orrenda, non capisco neanche perché mi è venuta e sono molto spaventata. 

Leggendo un po’ in giro ho paura che sia un segnale, un qualcosa che dal cielo mi dica che a breve morirò e sono molto spaventata per questo, perché effettivamente non so se esiste qualcosa di soprannaturale che ti avvisa. 

Secondo voi cosa devo fare? Cosa può essere ? Faccio soltanto 1 seduta a settimana con la psicologa e non ho ancora affrontato per bene questo argomento. Vorrei sapere se anche a voi è successo di avere il presentimento di morire e di andare nel panico oppure se è successo a qualcuno di vostra conoscenza... grazie mille per le risposte.

Aggiornamento:

Ps. Non so se è collegato, ma appena ho avuto dal nulla questo bruttissimo presentimento, ho iniziato a pensare che ci sono stati dei segni un po’ strani,come il fatto di aver chiesto al mio compagno come si chiamava una sua parente morta da piccola e senza volerlo la tastiera del telefono mi ha scritto proprio quel nome(più volte)oppure il fatto di vedere teschi ovunque. Il fatto di sognare cose strane. 

Voi credete a questi segni?Qualcuno che ha pensato di morire dal nulla è poi morto davvero?

2 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 5
    1 mese fa
    Risposta preferita

    La paura di morire è intrinseca all'essere umano e a qualsiasi altro essere vivente proprio perché conosciamo solo questo, ossia la vita. Ciò che ci spaventa è l'ignoto. Sarebbe ideale accettare questa situazione di esseri viventi che un giorno dovranno morire per stare più sereni e soprattutto non farla diventare una fobia invalidante (anche se è difficile). Forse questa tua paura di morire cela qualche altro problema sotto: la propria realizzazione, non aver raggiunto ancora alcuni obiettivi, ciò che vorresti essere, qualcosa che la tua mente non vuole affrontare e lo distoglie con ansia e panico. Un modo per non focalizzarsi sui pensieri negativi è agire in qualche ambito, fare qualsiasi cosa perché più cerchi di non pensarci e più quei pensieri si ripresentano, è un meccanismo che mette in atto il nostro cervello.

  • Masaki
    Lv 6
    1 mese fa

    Brava, per la psicologa.

    Boh nah non penso, a volte uno si fa sti pensieri.

    A me venne quando iniziai a stare fuori casa e a una certa pensai eh ma e se crepo che faccio che mamma nemmeno sa dove abito.

    Boh possibilmente ti senti un po' persa e credi di aver smesso inconsciamente di vivere, forse.

    Quindi boh, forse hai talmente smesso di vivere che senti che sia arrivato il tuo tempo.

    Fregatene. Tanto se un giorno dobbiamo morire moriremo, e tanto meglio così per quel che mi riguarda XD.

    Se leggi in giro roba fidati che trovi pure che gli alieni ti mandano i segnali e cose strane.

    Non ti fidare troppo della gente su internet.

    E nulla, distraiti un po', fa qualcos'altro. Vedrai che tutto andrà bene.

    E in caso parlane con la psicologa che male non fa ;)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.