Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 1 mese fa

La mia giornata alimentare... Ho sbagliato? Ho esagerato? O ho mangiato bene?

Colazione: 200 ml latte di soia + 2 fette di pane tostato con 20 g di marmellata + 1 mela verde - circa 250 calorie

Pranzo: 1 arancina - 500 kcal

Merenda: Caffè senza zucchero con 10 g di panna - 25 kcal

Mi manca solo la cena. Ho mangiato troppi grassi? Sono troppe calorie? Evito di cenare stasera?

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Mi ricordi molto una mia amica. Ha 27 anni. Per molti anni ha avuto l'anoressia, riuscendo in questo modo a "mantenersi" - come dice lei - sui 50/55 kg. Assumeva, o meglio, "mangiava" 800 calorie al giorno. Poi nel 2019 è passata al bingeing/purging. In altre parole, si abbuffava, e poi rimetteva e/o assumeva lassativi... Aumentando da 50 kg fino a 72 kg di peso (per 1.66 m d'altezza), a causa di questo problema. L'anno scorso pesava addirittura 83 kg (con BMI sui 30 kg/m^2), e solo negli ultimi mesi è riuscita a perdere 15 kg, con l'assistenza di una dietologa. Anche se lei continua da anni con questi comportamenti alimentari inusuali, e non non ne è mai uscita del tutto. Io le ho spiegato che per dimagrire non servano a niente i disturbi alimentari, ma una dieta equilibrata da minimo 1.200 calorie al giorno - senza digiunare, abbuffarsi e rimettere - e tanto sport. Anzi, gli specialisti consigliano 1.500/1.600 calorie (circa), in regime dietetico per una donna in buono stato di salute. Lei continua a stare a casa seduta 24 h su 24 e 365 giorni all'anno. Non fa niente, non esce, e non ha mai lavorato. Salta i pasti, e poi si abbuffa e rimette. Confonde la dieta coi disturbi alimentari e mi sembra inutile spiegarglielo all'infinito. Esiste un modo per farle capire che dovrebbe farsi una vita, e che solo in questo modo potrebbe superare la sua ossessione patologica sul cibo? Anche io me lo chiedo, e non so darmi una risposta fino in fondo. Spero che la mia risposta ti sia stata d'aiuto. ;)

  • Anonimo
    1 mese fa

    Non so dove tu voglia andare con meno di 800 kcal giornaliere, forse sotto una lapide. Il fabbisogno calorico minimo è di 1200-1300 kcal, sotto cui anche a dieta non dovresti scendere se vuoi continuare a respirare. No che non hai mangiato troppi grassi (non so dove tu li abbia visti) e devi assolutamente cenare stasera. Anche abbondantemente considerando che praticamente non hai ingerito nulla. Se vuoi metterti a dieta consulta un nutrizionista, con questa alimentazione l'unica cosa che otterrai sarà un metabolismo rallentato con conseguenza zero perdita di peso, stanchezza estrema, e abbuffate non appena il tuo organismo non ce la farà più.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.