Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

? ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 1 mese fa

Denuncia sotto minaccia?

Mio padre caratterialmente non è mai andato d'accordo con il mio compagno. Inoltre mio padre, da tempo prima che mi fidanzarsi, mi fa violenza psicologica e mi minaccia. Ora non sto ad elencare tutto quelli che mi combina mio padre, altrimenti non finirei più, ma c'è un fatto grave successo da poco. Mio padre, alcuni giorni fa, dopo che lui ha avuto una discussione con il mio compagno, mi ha portata in questura contro la mia volontà e stotto minaccia e mi ha costretta a sporgere una denuncia contro il mio compagno, obbligandomi a dichiarare il falso. Sto male e vorrei ritirare questa denuncia, ma non so come dovrei comportarmi e se dire la verità alle forze dell'ordine, facendo passare i guai a mio padre

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Beh se non ritiri la querela farai passare guai al tuo compagno. La querela puoi ritirarla senza conseguenze quando vuoi.

    Violenza sessuale? Allora no. Per violenza generica puoi. Beh se hai dichiarato il falso ti becchi una bella denuncia per falso, calunnia e procurato allarme. Sei una demente testa di cázzo e te lo meriti. Se ero il tuo compagno ti rompevo la capoccia a testate.

  • 1 mese fa

    Se io fossi in te farei una litigata con mio padre riguardo a questa denuncia e dopo aver registrato la conversazione lo avrei denunciato per minaccia, che lo terrebbe in prigione per almeno un anno. Se, però, questo ti farebbe venire i sensi di colpa prova a minacciarlona tua volta facendogli liberare il ragazzo.

  • 1 mese fa

    Non mi dite che posso ritirare la querela perché e6stata dichiarata la violenza ed è l'unica causa per cui non è possibile ritirare la denuncia, già mi sono informata dalle forze dell'ordine dove ho sporto la denuncia 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Concordo con l'utente a cui hai dato la "Risposta preferita", tranne ovviamente che sulla cosa delle testate, infatti io al posto del tuo compagno riempirei di botte tuo padre, con te al massimo mi arrabbierei un pò e basta, perchè alla fine tu sei debole psicologicamente e quindi non ti incolperei più di tanto.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Tip
    Lv 5
    1 mese fa

    Il problema di questa storia non è tuo padre nè il tuo compagno, ma la tua incapacità di prendere delle decisioni autonome. Sei solamente un danno  per il povero uomo che ti sta al fianco, e che inevitabilmente danneggerai per la tua succubanza.

  • 1 mese fa

    Lascia perdere.  Se non sei capace di rifiutare di firmare una denuncia falsa contro il tuo compagno, lì  davanti ai Carabinieri, non sarai nemmeno capace di ritirare una denuncia.  Bisogna anche capire i propri limiti.  Ci sarà un processo e ci sarà la tua testimonianza, e a ogni minima bugia ti massacreranno, e giustizia sarà fatta, e chi avrà frodato pagherà, pensando "avrei dovuto pensarci prima".

  • ?
    Lv 6
    1 mese fa

    nn andrai mai all ergastolo e nn sarai mai eternamente single 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.