Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 mese fa

La Genesi è allegorica?

Aggiornamento:

Maraminta, sai cos'è la Genesi?

13 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Quella dell'allegoria è l'unica scusa producibile dalla mente umana per giustificare l'inattendibilità delle parole scritte in quel libro.

    Ai nonni dei nonni dei nostri nonni, veniva insegnato che chi metteva in dubbio una sola virgola di quel libro ... bisognava bruciarlo in piazza. In seguito, grazie alla rivoluzione francese, venne fuori l'orrenda realtà: la bibbia era stata spacciata dai tiranni come la costituzione di dio e in base a quella costituzione (che i tiranni interpretavano a loro uso e consumo) il popolo ignorante aveva acconsentito all'uccisione di milioni di innocenti.

    Quando poi i rivoluzionari vennero ghigliottinati, i nuovi tiranni cercarono di rivalutare la bibbia, però non era più possibile cancellare tutto il putiferio emerso negli anni della rivoluzione e così venne fuori la storiella dell'allegoria.

  • 1 mese fa

    Se non fosse allegorica i credenti dovrebbero spiegare come fanno a vivere le piante, create il 3° giorno, senza il Sole, creato il 4º giorno.

  • 1 mese fa

    se lo fosse non ci sarebbe peccato  originale (che comunque non c'è), non ci sarebbe il sacramento del battesimo, non avrebbe scopo la nascita di gesù e tanto meno la sua morte ecc.  Quindi vedi un po' tu.

  • 1 mese fa

    È POSSIBILE che Dio si sia servito dell’evoluzione per formare l’uomo? È stato Dio a fare in modo che dei batteri si evolvessero in pesci e che questi a loro volta si evolvessero in rettili e poi in mammiferi, per arrivare infine a una razza particolare di scimmie da cui si sarebbero evoluti gli esseri umani? Alcuni scienziati ed esponenti religiosi dicono di credere sia nella teoria dell’evoluzione che nella Bibbia. Considerano il libro della Genesi un racconto allegorico. Forse anche voi vi siete chiesti se la teoria secondo cui l’uomo si è evoluto dagli animali si concilia con la Bibbia.

    Capire da dove veniamo è essenziale per capire chi siamo, quale futuro ci attende e come dovremmo vivere la nostra vita. Conoscere da dove viene l’uomo è l’unico modo per capire perché Dio ha permesso le sofferenze e cosa si propone per il futuro dell’uomo. Non possiamo avere una buona relazione con Dio se non abbiamo la certezza che sia lui il nostro Creatore. Esaminando quindi ciò che la Bibbia dice sull’origine dell’uomo, sulla sua condizione presente e sul suo futuro, si può capire se la teoria dell’evoluzione si concilia con la Bibbia.

    Gli evoluzionisti in genere affermano che una popolazione di animali si è gradualmente evoluta in una popolazione di uomini, escludendo che in principio ci sia stato un solo uomo. La Bibbia invece presenta un quadro molto diverso. Dice che veniamo da un solo uomo, Adamo. Il racconto biblico presenta Adamo come un personaggio reale. Fornisce il nome della moglie e di alcuni figli. Scende nei particolari spiegando cosa fece, cosa disse, quando visse e quando morì. Gesù non considerò quel racconto soltanto una leggenda per persone prive di istruzione.

    Luca, scrittore biblico e storico accurato, presentò Adamo come un personaggio reale al pari di Gesù. Tracciò la genealogia di Gesù risalendo fino al primo uomo. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Non è allegorica, è simbolica. Sono due cose diverse. 

    Il «Simbolo», nel linguaggio mitico, è la chiave di volta per veicolare un messaggio "senza tempo", ovvero un messaggio che sia in grado di mantenere la sua unicità e integralità nel tempo, senza che ciò possa comprometterne il senso più genuino.

    Se la chiave di volta per afferrarne il significato è il simbolo, il genere è midrashico. 

    Ma se vuoi comprendere il retto significato delle "immagini" - come l'Albero della Conoscenza del B&M o quello della Vita, il significato del serpente, l'Adamo primordiale, etc., solo a titolo esemplificativo - devi conoscere la Qaballah ebraica, ovvero l'Esoterismo ebraico, immediatamente precedente la Gnosi cristiana.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Soltanto quel genere di follia in cui consiste la fede religiosa può permettere di ritenere realmente accaduti i fatti descritti in Genesi.

    I teologi più avvertiti sono quelli consapevoli dell'assurdità di una lettura fondamentalista della Bibbia e hanno intelligentemente ripiegato sulle letture allegoriche.

    Alcune semplici assurdità. L'uomo deriva dalla donna quando è invece vero il contrario, essendo il sesso base quello femminile, tutti i maschi durante la fase embrionaria transitano per una prima fase femminile, non avviene il contrario.

    Altra assurdità messa in luce da utente Gabriele è che i credenti dovrebbero spiegare come fanno a vivere le piante, create il 3° giorno, senza il Sole, creato il 4º giorno.

    Ma di una caterva di assurdità è intessuto l'intero libro, per cui la via allegorica è l'unica praticabile per chi volesse restare credente senza dover per forza dimostrare che la fede è una forma di pazzia.

  • 1 mese fa

    Allegorica?  C'è una certa differenza tra frottole ed allegorie, soprattutto se ci riferiamo alla Genesi integrata dalle frottole della chiesa cattolica, che fino a non molto tempo fa voleva farci credere che l'universo fosse stato creato poco più di 6000 anni fa.   Gli uomini di Neandertal non poterono, poveretti, assistere alla creazione dell'uomo:  si erano estinti alcune decine di migliaia di anni prima.

  • In proposito ti lascio un articolo di un professore universitario di Ebraico e Linguaggi e Letterature Semitiche dell'Università della Pennsylvania (quindi non un pinco pallino qualsiasi, ma uno che per lo meno in quest'ambito credo abbia competenze), tale Jeffrey Tigay.

    Comunque, ti consiglio di fare una ricerca sul genere letterario del Midrash.

  • .
    Lv 6
    1 mese fa

    Come qualunque racconto della Bibbia.

    Fonte/i: Ed ecco il demente jb con i soliti video a caso...che non hanno niente a che fare con lui, in quanto credente.
  • 1 mese fa

    nn esiste nessun dio

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.