Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo

ma che gusto c'è a lavorare per pochi soldi? ne vale la pena?

tempo fa litigai con quel menga di mio padre che diceva che secondo lui, produrre olio per poi venderlo a 5 euro al litro andava bene....

praticamente mi feci dire le ore di lavoro che servivano per produrre questo olio, gli feci il calcolo di quanto guadagnasse suo fratello per ogni ora lavorata....

venne fuori circa 50 cent l'ora!!

gli dissi che non aveva assolutamente senso, che era una cosa idiota, spaccarsi il c*lo per ottenere questa elemosina e lui iniziò a sbraitare con la sua solita tiritera dei "giovani che non capiscono un ca**o" ma a me sembra che sia proprio lui a non capire un ca**o!!

uno deve lavorare per guadagnare, altrimenti, meglio lasciar perdere, o no??

che poi produrre olio, senza nessun tipo di macchinario, come nell'800 in termini di fatica non vale proprio la pena, che dite?

Aggiornamento:

invece questo olio credo sia anche biologico, perchè non credo che mio zio usi dei pesticidi

Aggiornamento 2:

il motivo è l'ignoranza....perchè se tu produci un qualcosa che vale, devi poi saperlo piazzare alle persone giuste!!!

io penso che un olio prodotto così, sia di qualità superiore rispetto a quello che si vende al supermercato e che viene prodotto in modo industriale, o no??

ho guardato su internet, ci sono parecchie aziende che vendono il proprio olio anche a prezzi tipo 18 o 30 euro al litro...

mio padre mi ha detto che se mio zio non lo vendesse così a poco nessuno glie lo comprerebbe

Aggiornamento 3:

e mi ha fatto il paragone con quello del supermercato

ma secondo me sono due prodotti differenti...

un prodotto industriale è diverso da quello artigianale, sono metodi e qualità differenti, non credi?

Aggiornamento 4:

frank: ma mio zio è pensionato, ha fatto l'infermiere e quindi non ha bisogno di fare questo lavoro per sfamare la famiglia, io credo che un lavoro del genere, con tutta la fatica che richiede visto che lui lavora senza alcun macchinario sia più uno stress per il fisico e anche per la mente..

produrre olio non è una passeggiata, non è come il vecchietto che cura il giardino sotto casa, è molto più faticoso, allora il mio discorso era tipo "ma chi glie lo fa fare?" cioè a che pro?? per così poco?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Assurdo! Quel prezzo va bene giusto per quegli oliacci di provenienza incerta, mix di scarti messi insieme da paesi diversi... un buon olio lo vendi tranquillamente a più di 8 euro al litro.

    Qualche motivo ci dev’essere se tiene il prezzo così basso, sennò non avrebbe senso regalarlo così 

    ———————

    Se il problema è che non riesce a venderlo in zona potresti suggerirgli di provare con la vendita online, magari dandogli una mano con la parte tecnologica se non è pratico. Poi se non gli interessa guadagnare di più perché ha già altre entrate e fa l’olio per divertimento è un’altra storia 😅

  • 2 mesi fa

    Certi lavori, come quelli da cui si ricavano 50 cent l'ora producendo olio, ovvio che non conviene svolgerli.....qualsiasi altro lavoro all'ora è pagato di più....chi comunque svolge questi lavori non lo fa di certo per sfamare la famiglia, dato che con uno stipendio di 150 € al mese non ci paghi neanche tutte le bollette, figuriamoci il mangiare.

    Tuo padre quando ha detto che produrre olio per poi venderlo a 5 euro al litro andava bene, sicuramente intendeva dire che nella sua zona un olio artigianale a prezzo più alto non si riesce a venderlo, e questa è sua la realtà.....ma sempre tuo padre allo stesso tempo NON intendeva dire che guadagnare 5 € al giorno quindi 150 € al mese va anche bene come stipendio per mantenere la famiglia.....sicuramente suo fratello produce olio più molto più per hobby che per guadagno, a meno che è alla canna del gas o cose del genere.

    ZZZZZZZZZZZ Dovresti già aver capito che ciò che fa tuo zio, ossia produrre olio, lo fa sopratutto per passione, e non per i pochi soldi che ricava.....i pensionati spesso devono trovare un modo per passare il tempo, e produrre olio sembra per tuo zio un ottimo metodo....ecco perchè i soldi che ricava gli vanno bene lo stesso, come anche a tuo padre = più soldi non è possibile ottenerne, e poi lo scopo principale non è quello

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Per essere biologico deve aver la certificazione biologica dal ministero delle politiche agricole alimetari seguendo un percorso ben preciso

    Comunque c’è che  vende olio a 30€ al litro ( conosco che lo vende a 35€ x 0,75l) sono aziende di territori considerati produttori di grandi olii e sopratutto fanno del marketing la loro bandiera ma è una rapina a mano armata che solo i tordi o quelli con le tasche piene che abboccano ) 

    Non faccio nomi ma a fianco a questa famigerata  azienda c’è ne è un altra che del marketing se ne strabatte il caxxo , non è di proprietà del gran duca di sto caxxo e il prorprio olio lo vende a 11€ al litro ed è esattamente identico all’altro.

    Se l’azienda dei tuoi parenti vende olio a quel prezzo probabilmente è perché in quel territorio un prezzo concorrenziale è quello, quindi vi dovrete organizzare per riuscire a vendere il vs prodotto al di fuori del vs territorio, magari un bel sito internet fatto bene con un ottima grafica e con visibilità sul web potrebbe aiutarvi a vendere il prodotto a prezzi più alti e in un mercato più ampio, con la possibilità di avere un buon prodotto ed essere anche abbastanza concorrenziali.

    Di dove sei ! Sono io il primo a compratelo e guarda per questo consiglio ti pago il tuo olio 8€ al litro così facciamo un affare entrambi 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.