Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureLingue · 2 mesi fa

Perché la parola 'sé' quando viene seguita dalla parola 'stesso' perde l'accento, diventando 'se stesso'? Che senso ha?

Sono pochissimo i libri in cui di vede scritto 'sé stesso'. 

2 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    2 mesi fa

    Ha senso perché "se" da solo e senza accento vuol dire "nell'ipotesi che", " a condizione che". Perciò se vuoi significare il pronome devi scriverlo con l'accento.

    Ma se questa parola viene accompagnata da "stesso", non ha più bisogno dell'accento perché a ribadire che si tratta di un pronome personale vi è appunto "stesso".

    Tutto il resto è inspiegabile: molte regole sono tali perché dobbiamo prenderle così come sono. Se ci potessimo arrivare col ragionamento, non sarebbero più regole :)

  • Infatti non ha alcun senso togliere l'accento da “sé”. Significa fare qualcosa di cui non c'è bisogno e, come sappiamo, la regola davvero valida è “se non è rotto, non aggiustarlo”.

    A dispetto di quello che insegnavano a scuola e spero non facciano più, è ormai accettata, se non preferita, la forma “sé stesso” (vedi l'Accademia della Crusca, Treccani, Zanichelli, eccetera).

    ___________________________________

    Pollice in giù all'Accademia & C.: chi sarà il fenomeno?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.