Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 mese fa

Perché esiste la festa delle donne e non degli uomini?

25 risposte

Classificazione
  • Allora... partiamo dal presupposto che non è la festa della donna, ma la "Giornata Internazionale della donna".

    Quindi, non festeggiamo.

    Detto ciò, esiste anche la "Giornata Internazionale dell'uomo", segnata nella data 19 Novembre.

    Come quella della donna, è una ricorrenza annuale.

    Ciao!

  • 1 mese fa

    Rispondendo a Marina: io credo che la storia della donna discriminata sia finita da mo'. Molte donne sono a capo di istituzioni, di aziende, di conseguenza guadagnano molto ma molti di più di uomo ed anzi, sono loro stesse a volte nel decidere se assumerli o licenziarli.

    Poi parliamo delle leggi, dove in un divorzio la donna ha praticamente sempre ragione: i giudici partono dal presupposto che i figli devono stare sempre con le madri, anche se sono state quest'ultime ad aver mandato a rotoli il matrimonio.

    A meno che la donna non abbia abbandonato il tetto coniugale o non sia capace di intendere e volere, i figli saranno sempre affidati alla madre (e ripeto, anche se è stata lei ad aver distrutto il matrimonio), portandosi con sè la casa (anche se la casa è di proprietà de marito). Chiediti perchè molti uomini hanno una paura fottùta nello sposarsi.

    Nessuno mette in discussione le fatiche quotidiane di una donna, ma spesso dimentichiamo come la vita di un uomo possa rovinata da una donna (fatti un giro per le mense delle Caritas), degli uomini che muoiono e sono morti in guerra, delle morti bianche sul lavoro prettamente maschili.

    Mentre tu o qualsiasi altra donna state dietro ad una scrivania a scrivere e spippolare con lo smartphone, in questo momento ci sono uomini che rischiano la vita sopra i tetti o nelle miniere. Facciamo cambio?

    Insomma, voi donne avete ottenuto tutto ciò che volevate: fama, soldi, diritti. Basti pensare che con un paio di tettè scoperte su Instagram raggiungete milioni di followers e conseguenza vi create una posizione sociale ed un fortissimo ritorno economico.Cosa volete di più?

    ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Marina, però da come le donne italiane femministe parlano sembra che viviate in un Paese (l'Italia) dove gli uomini vi tengono segregate in casa dietro i fornelli. Insomma non siamo in un Paese del terzo mondo dove ci sono matrimoni forzati, dove gli uomini massacrano le donne per un pranzo sbagliato. Suvvia, facciamo meno le vittime, altrimenti davvero vi invito a chiudere i vostri socials ed andare a farvi un giro in Afghanistan, in Pakistan, in India.

    Riguardo al sesso, io l'ho sempre detto: per me la donna può fare tutto il sesso che vuole, nessuno la giudica, però io voglio esser libero di non avere nulla a che vedere con una che prende il sesso alla leggera. E qui arrivano le femministe incallite che dicono che si è sessuofobici, paurosi del confronto, degli omicchi, e via discorrendo. Cioè adesso non siamo più liberi di potersi scegliere una donna in base ai nostri criteri? Bisogna per forza di cose bisogna accettare una donna molto promiscua altrimenti dobbiamo essere tacciati di maschilismo?

    Poi sta storia che se un uomo fa sesso con tante ragazze è figo l'avete messa in giro proprio voi donne: basterebbe lodare meno i don Giovanni, evitarli, perchè se un uomo fa sesso con 200 ragazze è perchè ci sono state 200 ragazze disponibili, incuriosite dal fascino del donnaiolo, scelta fatta liberamente di certo nessuno ha puntato la pistola al petto.

    Ci sono molti, moltissimi uomini che magari ad una certa età sono senza esperienza...e questi vengono scartati, considerati dei "casi umani", addirittura pericolosi socialmente. Forse dovresti leggere meglio forum femminili, ce ne sono diversi sul web dove elogiano l'uomo esperto, vissuto.

    Sul divorzio basterebbe "punire" legalmente il colpevole, senza giustificazione stupide che i figli sono più attaccati alla mamma o cazzatine varie. Chi ha mandato a rotoli il matrimonio, sfasciando la serenità familiare, deve pagarne le responsabilità.

  • 1 mese fa

    Le discriminazioni sulla donna e sui gay servono a togliere l'attenzione sui veri problemi, così chi vuole guadagnare sulle sofferenze del popolo agisce indisturbato. Creando problemi come fame e dittatura sanitaria, vaccini che portano tumori.

    Come se i gay e le donne non avessero fame o non temessero un medico che non fa gli interessi del paziente...

    Se davvero amaste le donne  e i gay, e persino gli etero, pensereste ai problemi che riguardano sia loro che tutti noi: Fame, Sanità, Diritti di Espressione, e soprattutto eliminare la dittatura sanitaria e le propagande su malattie che non causano di certo i miliardi di morti dichiarati, se no cari miei, per strada non vedreste nessuno.

    Non mentite e siate sinceri, in una città di 3 milioni di persone nessuna persona onesta può contare 500 mila morti al mese, e se ci fossero dovresti vederli mancare...

  • 1 mese fa

    Perché il femminismo non è mai stato per l'uguaglianza, ma per dare una maggiore importanza alle donne, maggiore almeno rispetto agli uomini.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Francamente me ne infischio e preferisco che non esista, tuttavia mi pare che qualcuno festeggi la festa dell'uomo il 2 di agosto. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Tra non molto vedrai che inseriranno pure la festa dei ghei.... 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Francamente me ne infischio e preferisco che non esista, tuttavia mi pare che qualcuno festeggi la festa dell'uomo il 2 di agosto. 

  • gly
    Lv 4
    1 mese fa

    La festa delle femministe NON la festa delle donne.

    Come donna non mi sento minimamente rappresentata da queste sceme che urlano contro la violenza sessuale e intanto vanno in giro vestite come delle prostitute con minigonne e tacchi a spillo.

    Ipocrite!

  • Anonimo
    1 mese fa

    Allora... partiamo dal presupposto che non è la festa della donna, ma la "Giornata Internazionale della donna".

    Quindi, non festeggiamo.

  • 19 NOVEMBRE FESTA DELL'UOMO ESISTE MA NESSUNO LA CAGA

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.